Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XX, pag. 368 € 22,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXI, pag. 288 € 20,00</span> 516/1 Codice breve dell'Unione Europea (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 2208 € 26,00</span> 46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VII, pag. 320 € 19,00</span> 516 Codice del Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 992 € 34,00</span> 339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 207/1 Elementi di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 208 € 12,00</span>
Raccomandazione
Raccomandazione CECA
Raffaello
RAPID
Rapporti di conversione
Rapporto Albert - Ball
Rapporto Cecchini
Rapporto Davignon
Rapporto Delors
Rapporto MacDougall
Rapporto Padoa-Schioppa
Rapporto Spaak
Rapporto Spierenburg
Rapporto Sutherland
Rapporto Tindemans
Rapporto Vedel
Rappresentante speciale dell’Unione europea
Rappresentanze nazionali
Ratifica
Ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari e amministrative
Raxen
Razzismo
Real Time Gross Settlement
Recesso
Referendum
Regie
Regime dei dodicesimi provvisori
Regime linguistico
Regimi doganali
Regionalismo
Regioni ultraperiferiche
Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord
Regola d’origine
Regolamenti comunitari
Regolamenti interni
Regolamento sull’introduzione dell’euro
Regole di arrotondamento
Repubblica Ceca
Réseau Européen des Groupements d’Intérêt Economique
Responsabilità extracontrattuale della Comunità
Restituzioni alle esportazioni
Restrizioni quantitative
Rete giudiziaria europea
Reti transeuropee
Revisione dei trattati
Revisione della sentenza
Ricerca e sviluppo tecnologico
Riconoscimento reciproco [Principio del]
Ricorsi giurisdizionali comunitari
Ricorso in carenza
Ricorso in via pregiudiziale
Ricorso per annullamento
Ricorso per inadempimento
Ridenominazione
Riforma MacSharry
Rifusione dei testi legislativi
Rinegoziazione
Rinvio pregiudiziale
Risoluzione
Risorse proprie
Romania
RTGS




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Risorse proprie art. 269 Trattato CE; Decisione 31 ottobre 1994, n. 94/728/CE

Ufficialmente in vigore dal 1° gennaio 1971, ma operativo solo dal 1979, il sistema di risorse proprie rappresenta l’unica modalità di finanziamento della Comunità (v.).
Attualmente costituiscono risorse proprie della Comunità:
—i prelievi riscossi sulle importazioni di prodotti agricoli (v. Prelievi agricoli), cioè tutti i prelievi, supplementi, importi supplementari o compensatori, importi o elementi addizionali ed altri diritti fissati dalle istituzioni comunitarie sugli scambi con i paesi non membri, nel quadro della politica agricola comune (v. PAC), nonché i contributi e altri diritti previsti nell’ambito dell’organizzazione comune dei mercati (v. OCM) nel settore dello zucchero;
— i dazi doganali (v.), ossia quelli della tariffa doganale comune (v. TDC) e gli altri diritti fissati dalle Comunità sugli scambi con i paesi non membri;
— i proventi dell’imposta sul valore aggiunto (v. IVA), ottenuti mediante applicazione di un tasso attualmente pari all’1%. Secondo quanto stabiito nel corso del vertice di Berlino esso verrà ridotto allo 0,75 nel 2002 e allo 0,50 nel 2004;
— una nuova risorsa (v. Quarta risorsa). In pratica si tratta di contributi versati dagli Stati membri qualora le precedenti risorse non risultassero sufficienti a garantire una certa entità delle entrate comunitarie. I versamenti al bilancio comunitario (v.) coprono lo scarto esistente tra le precedenti risorse proprie ed una percentuale del PNL degli Stati membri fissate per il periodo 2000-2006 all’1, 27%.
Costituiscono inoltre risorse proprie quelle provenienti da tributi istituiti nell’ambito di una politica comune, in attuazione delle disposizioni dei Trattati CE ed EURATOM, nonché i proventi derivanti dai prelievi della CECA o dai prestiti da questa contratti.
Il fatto che la Comunità si finanzi mediante risorse proprie non significa che la riscossione dei dazi, dei prelievi e delle altre entrate sia affidata alle istituzioni comunitarie: essa rimane prerogativa degli Stati membri, i quali provvederanno a versare le somme percepite alla Comunità, ottenendo un rimborso a titolo di spese di riscossione del 25%.
La ratio di questo sistema consiste nel rendere la Comunità indipendente dai contributi versati dagli Stati membri, a differenza di quanto accadeva in precedenza. Infatti in passato era adottato il sistema tipico di finanziamento delle organizzazioni internazionali: ciascuno Stato versava un contributo che, in percentuale, teneva conto di alcuni fattori, come la capacità contributiva, il vantaggio ricavato dalla partecipazione alla Comunità ed il peso politico.