Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
21/2 Compendio di Isitituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 256 € 18,00</span> 21/3 Schemi & Schede di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 III, pag. 160 € 10,00</span> 583 Dizionario Giuridico Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2017 VI, pag. 560 € 15,00</span> 21 Il nuovo Manuale di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 VII, pag. 528 € 22,00</span> 17 Il nuovo Manuale di Storia del Diritto Romano (Diritto pubblico romano)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 V, pag. 272 € 20,00</span> IP9 Ipercompendio Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 240 € 10,00</span> 17/4 Compendio di Storia del Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2014 IV, pag. 288 € 17,00</span> 17/2 Prepararsi per l'esame di Storia del Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2009 , pag. 160 € 8,00</span>
Gabinia (via)
Gaio
Galatia
Galba Servio Sulpicio
Galera
Galerio Valerio Massimiano
Gallia
Gallieno
Garanzie personali
Garanzie reali
Gellio, Aulo
Gens
Gens Clàudia, Iùlia, Tarquìnia
Gentìlis
Gènus
Genus nùmquam pèrit
Germania (Superiore ed inferiore)
Gèsta per æs et lìbram
Gèstio negotiòrum
Gestum
Giavoleno Prisco
Giovanni
Giuliano
Giuliano I
Giulio Nepote
Giurisprudenza
Giustiniano I
Giustino I
Glèbæ adscrìpti, o adscriptìcii
Glicerio
Gneo Flavio
Gordiano I
Gordiano II
Gordiano III
Goti
Gracco, Caio, Tiberio
Graziano
Gregorio (o Gregoriano)



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Storico-Giuridico Romano
Giustiniano I (imp. 527-565 d.C.)

Coimperatore e successore (527 d.C.) dello zio Giustino I [vedi], legò al suo nome l’ultimo e più importante tentativo di ricostituzione dell’Impero romano cristiano universale.
Per sua volontà, tra il 527 e il 535 d.C., un collegio di giuristi, sotto la direzione di Triboniano [vedi], realizzò la grandiosa opera legislativa costituita dal Còrpus iùris civìlis [vedi]. Contemporaneamente al programma di unificazione legislativa, l’imperatore svolse anche quello di unificazione religiosa, combattendo il paganesimo e le curie.
Il suo progetto di restaurazione della “romanità” si completò con la riunificazione territoriale; la riconquista dell’Occidente ebbe inizio con la guerra contro i Vandali.
Per l’Italia, profondamente devastata dalla guerra, emanò la Prammatica Sanzione (554 d.C.) che ne stabiliva l’ordinamento politico e amministrativo come provincia dell’Impero, governata da un patricius.
La sua attività di ricostituzione dell’unità imperiale romana, accompagnata da una politica di fanatismo religioso, compromise i suoi rapporti con il Papato sul quale intese imporre la sua supremazia. Nonostante i notevoli successi, l’opera politica di (—) non fu duratura: infatti, tre anni dopo la sua morte, l’Italia fu invasa dai Longobardi, l’Impero d’Occidente si dissolse definitivamente; Bisanzio, formalmente, capitale imperiale e romana, si allontanò sempre più dall’eredità culturale dell’antica Roma, divenendo centro di una nuova cultura non più romana, ma orientale.
Del suo mito della “romanità”, il risultato più insigne fu, pertanto, l’opera legislativa a cui raccomandò la sua fama nella storia.