Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
44 Compendio di Economia Politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 272 € 22,00</span> 44/3 Eserciziario di Microeconomia<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 304 € 16,00</span> 339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 337 Concorsi nelle Camere di Commercio - Manuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 IV, pag. 768 € 36,00</span> 311 Concorso 30 Consiglieri Parlamentari della Professionalità Generale (C01) Camera dei Deputati - Quiz commentati a risposta multipla per la prova selettiva<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 400 € 28,00</span> PK14/4 Il Codice per l'esame di Stato di Economia Aziendale...in tasca<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 688 + 96 € 12,50</span>
Raccolta del risparmio
Radice quadrata, formula della
Raggruppamenti strategici
Ragioni di scambio
Ragnatela
Ramsey, regola di
Rapporto benefici-costi
Rapporto di concentrazione
Rappresentanza Sindacale Aziendale
Rappresentanza Sindacale Unitaria
Rappresentazioni grafiche
Rata
Rating
Rational partisan theory
Rawls, John
Razionalità
Razionamento del credito
Reaganeconomics
Real balance effect
Realizzazione
Recessione
Recinzioni
Reciprocità
Reciproco
Reddito
Reddito disponibile
Reddito nazionale
Reddito permanente
Reddito pro-capite
Reddito, effetto di
Redevances
Redistribuzione del reddito
Reengineering
Reflazione
Regimi doganali
Regionale, analisi economica
Regione critica
Regione critica ottimale
Regione di accettazione
Regione di rifiuto
Regola aurea
Regola d'origine
Regola dell'elasticità inversa
Regola di Corlett e Hague
Regola di Ramsey
Regola di Tinbergen
Regolamentazione
Regressione
Regressività
Regulatory capture
Reichsmark
Relazioni industriali
Relazioni pubbliche
Relazioni umane
Rendimenti decrescenti, legge dei
Rendimenti di scala
Rendimento
Rendita
Rendita assoluta
Rendita del consumatore
Rendita di posizione
Rendita differenziale
Rendita italiana
Rendita mineraria
Rentenmark
Repo
Reporting
Reservation wage
Reserve tranche
Residual claimant
Residuo
Resistenza
Restituzione dell'esportazione
Retail price index
Rete di vendita
Reticolo
Retribuzione
Retta di bilancio
Retta di regressione
Rialzista
Ribassista
RIBOR
Ricampionamento
Ricardo, David
Ricardo-Barro, teorema di equivalenza di
Ricavo
Ricavo marginale
Ricavo medio
Ricavo totale
Ricavo unitario
Ricchezza
Ricchezza, effetto di
Ricerca di marketing
Ricerca di mercato
Ricerca e sviluppo
Ricerca operativa
Riconversione industriale
Ricorso al mercato
Riduzione d'imposta
Riforma agraria
Riforma tributaria
Rilevazione statistica
Rimessa
Rimozione dell'imposta
Ripresa
Ripresa drogata
Ripudio del debito pubblico
Rischio
Rischio di cambio
Risconto
Riserva bancaria
Riserva obbligatoria
Riserva valutaria
Riserva volontaria
Riserve ufficiali
Risorse esauribili
Risorse naturali
Risparmio
Risparmio automatico
Risparmio forzato
Risparmio pubblico
Risparmio volontario
Ristagno
Ristrutturazione
Rivalutazione monetaria
Rivitalizzazione
Rivoluzione agraria
Rivoluzione dei prezzi
Rivoluzione industriale
Rivoluzione verde
Robbins, Lionel Charles
Robertson, Dennis Holme
Robinson, Joan Violet
Robustezza
Roll-back
Rome Interbank Offered Rate
Roosa bonds
Roosa, effetto
Rostow, Walt Whitman
Roy, identità di
Royalty
RPI-X
RPT
RSA
RSU




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
582 Nuovo Dizionario Economico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Economico
Finanza internazionale

È il complesso di transazioni monetarie che avvengono a livello internazionale tra operatori privati o pubblici come contropartita per lo scambio di beni e servizi o per altre operazioni (trasferimento di fondi all'estero, speculazioni finanziarie ecc.).
Le difficoltà di operare in un mercato finanziario (v.) internazionale sono essenzialmente dovute all'esistenza di diverse monete nazionali; per poter operare delle transazioni internazionali è quindi necessario ricondurre il valore di una moneta in quello di un'altra, con tutti i rischi che questo meccanismo comporta a causa dell'instabilità dei tassi di cambio (v.). I flussi di pagamento a debito e a credito incidono profondamente anche sulla bilancia dei pagamenti (v.) in quanto se quest'ultima risulta essere in persistente deficit, sarà necessario adottare una qualche forma di riallineamento tra le monete sia attraverso svalutazioni monetarie (v.) imposte dai governi nazionali che attraverso libere fluttuazioni sul mercato dei cambi.
Poiché i mezzi di pagamento internazionali generalmente accettati sono l'oro (v.), le divise (v.) o monete nazionali particolarmente stabili, è difficilmente ipotizzabile che una nazione permetta un deflusso di queste scorte valutarie senza provvedere ad una qualche forma di riallineamento. In regime di gold standard (v.), tale meccanismo era automatico, non necessitava cioè di interventi da parte delle autorità monetarie nazionali. In seguito agli accordi di Bretton Woods (v.), pur instaurandosi un regime di cambi fissi, la stabilità monetaria internazionale era legata all'andamento della moneta statunitense. Il ruolo chiave assunto dal dollaro nel contesto del sistema monetario internazionale (che sostituiva in tale funzione la sterlina) assicurò un periodo di prolungata stabilizzazione politica ed economica degli Stati Uniti.
Le difficoltà riscontrate nel sistema monetario internazionale nei primi anni '70 condussero, però, inevitabilmente all'abbandono del gold exchange standard (v.) e ad un regime di sostanziale libera fluttuazione delle monete nazionali. Soltanto nel 1979, con l'istituzione dello SME (v.), i paesi europei membri della Comunità Europea (v. CE) avviarono un processo tendente ad evitare eccessive oscillazioni tra le rispettive monete. L'adozione di tale sistema si rese necessario anche come strumento indispensabile per una reale apertura dei mercati nazionali degli stati membri; oscillazioni troppo marcate nei tassi di cambio tra le monete avrebbero sicuramente creato spostamenti di capitali con conseguente instabilità economica e finanziaria.
I recenti sviluppi del sistema monetario internazionale hanno evidenziato una leggera flessione del dollaro come moneta chiave dell'assetto monetario e finanziario internazionale, nonostante l'affermarsi del mercato parallelo dell'eurodollaro (v.), ed una sempre più importante presenza di monete di altri Stati quali lo yen giapponese e l'euro (v.).