Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
200 Elementi di Economia Politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 XI, pag. 256 € 10,00</span> PK14/1 Istituti Tecnici - Terzo anno Economia aziendale 1<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 II, pag. 192 € 8,00</span> PK14/2 Istituti Tecnici - Quarto anno Economia aziendale 2<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 192 € 8,00</span> PK18 Istituti Tecnici - Economia politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 192 € 8,00</span> IC2 TFA A45 (ex A017) Scienze Economico Aziendali - Teoria e Quiz<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 , pag. 752 € 30,00</span> IC1 TFA A46 (ex A019) Scienze Giuridiche ed Economiche - Teoria e Quiz<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 , pag. 816 € 32,00</span> 44/10 Manuale di Economia Politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 V, pag. 464 € 23,00</span>
F di Fisher
Fabbisogno del settore pubblico
Fabbisogno finanziario dello Stato
Fabianesimo
Factoring
Factoring indiretto
Fallimento del mercato
Fallimento dello Stato
Famiglia
Famiglia di variabili casuali
Famiglia esponenziale
FAO
Fattori della produzione
Fatturato
Feasibility study
FECOM
Fecondità, quoziente di
Fed funds rate
Federal Reserve System
Federmeccanica
Feed back
FEI
Feldstein, Martin
FEOGA
FES
FESR
Fiat money
FIB 30
FIBOR
Field research
Filiale
Financial futures
Financial Times Indices
Finanza aziendale
Finanza compensativa
Finanza comunale e provinciale
Finanza internazionale
Finanza locale
Finanza pubblica
Finanza regionale
Finanza straordinaria
Finanziamento all'esportazione
Finanziamento in disavanzo
Finanziamento in valuta
Finanziaria, legge
Fine tuning
Fiscal drag
Fiscalismo
Fiscalizzazione degli oneri sociali
Fisco
Fisher, equazione di
Fisher, indice di
Fisher, Irving
Fisiocratici
Fix price
Fixing
Flat tax
Flessibilità dei prezzi
Flesso
Flex-price
Floating rate notes
Flottante
Flusso
Fluttuazioni cicliche
FMI
FOB
Fogel, Robert N.
Follow up
Follower
Fondi strutturali
Fondo ad accumulazione
Fondo aperto
Fondo azionario
Fondo bilanciato
Fondo chiuso
Fondo comune di investimento
Fondo di stabilizzazione dei cambi
Fondo Europeo di Cooperazione Monetaria
Fondo Europeo di Orientamento e Garanzia Agricola
Fondo Europeo di Sviluppo
Fondo Europeo di Sviluppo Regionale
Fondo Mercantile
Fondo Mobiliare
Fondo Monetario Internazionale
Fondo obbligazionario
Fondo per l'ammortamento dei titoli di Stato
Fondo salari, teoria del
Fonti
Fonti statistiche
Food and Agricoltural Organisation
Forbice dei tassi bancari
Fordismo
Formazione dichiarata del prezzo
Formula della radice quadrata
Forum del Pacifico Meridionale
Forward rate agreement
Forza lavoro
Forze di lavoro
Forze di mercato
Franchigia doganale
Franchising
Franco valuta
Frazionamento azionario
Frazione di campionamento
Free disposal
Free on board
Free rate
Free rider
Frequenza assoluta
Frequenza condizionata
Frequenza marginale
Frequenza relativa
Frequenza relativa cumulata
Friedman, Milton
Fringe benefits
Frisch, Ragnar Anton Kittel
Frontiera delle possibilità di utilità
Frontiera delle possibilità produttive
FSA
FT 100
Fuga dalla moneta
Fuga di capitali
Full cost
Fungibilità
Funzione
Funzione del benessere
Funzione del benessere di Bentham
Funzione del benessere di Bergson - Samuelson
Funzione del benessere di Rawls
Funzione del consumo
Funzione della spesa
Funzione di densità
Funzione di probabilità
Funzione di produzione
Funzione di produzione di Cobb-Douglas
Funzione di produzione di Solow
Funzione di ripartizione
Funzione di verosimiglianza
Funzione gamma
Funzione lineare
Funzione monotona
Future markets
Futures




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
582 Nuovo Dizionario Economico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Economico
Fondo comune di investimento

Secondo la definizione contenuta nell’art. 1 del Testo unico finanziario, si tratta di un patrimonio autonomo suddiviso in quote di pertinenza di una pluralità di partecipanti, gestito in monte (cioè non in maniera individuale). Esso è formato dal complesso delle quote di capitale versate dai partecipanti che vengono, poi, investite da società di gestione (v.) del risparmio a ciò autorizzate, in strumenti finanziari (quotati e non quotati nei mercati regolamentati), beni immobili e diritti reali immobiliari, depositi bancari ed altri valori accuratamente selezionati e diversificati al fine di realizzare un effettivo frazionamento dei rischi.
Il fondo è gestito o dalla società di gestione che lo ha istituito (cd. società promotrice) o da altra società di gestione (cd. gestore), mentre la custodia degli strumenti finanziari e delle disponibilità dello stesso è affidata ad una banca depositaria.
I fondi comuni di investimento possono essere classificati in diverse categorie a seconda delle caratteristiche che presentano:
— in base alla forma di investimento dei capitali raccolti, si distinguono: fondo comune di investimento mobiliare, in cui il risparmio viene investito in titoli a reddito fisso o variabile, nazionali ed esteri; fondo comune di investimento immobiliare, in cui il risparmio raccolto viene investito in beni immobili; fondi mercantili, dove i capitali raccolti sono investiti in partite di merci;
— in base alle modalità di raccolta del risparmio si distinguono: fondi chiusi, in cui l’investitore può ottenere il rimborso della sua partecipazione solo a scadenze predeterminate; fondi aperti in cui l’investitore ha diritto di chiedere, in qualsiasi tempo, il rimborso della propria quota secondo lo schema di funzionamento del fondo;
— in base alla composizione del patrimonio, si hanno, infine: fondi obbligazionari, fondi azionari, fondi bilanciati, fondi di liquidità e fondi flessibili.
Originariamente disciplinati dalla L. 77/83 e successivamente dalla L. 344/93, a far data dal 1° luglio 1998 i fondi comuni di investimento sono regolati dagli artt. 33 ss. del Testo unico finanziario.
Tra le novità introdotte vi è la possibilità per la società di gestione di esercitare, oltre alla gestione dei fondi, anche il servizio di gestione su base individuale di portafogli d’investimento e di conferire ad intermediari abilitati l’incarico di effettuare, secondo criteri prestabiliti, specifiche scelte d’investimento.
L’art. 36 T.U. definisce i criteri e le regole di comportamento cui devono attenersi tutti i soggetti che, a vario titolo, sono coinvolti nella gestione del fondo: in specie la società promotrice, il gestore e la banca depositaria devono agire in modo indipendente e nell’interesse dei partecipanti al fondo comune di investimento.
La società di gestione provvede, nell’interesse dei partecipanti, all’esercizio dei diritti di voto, relativi agli strumenti finanziari di pertinenza del fondo; se il gestore è diverso dalla società promotrice, l’esercizio dei suddetti diritti spetta di regola al gestore.
Il fondo comune costituisce patrimonio autonomo, distinto dal patrimonio della società di gestione, da quello di ciascun partecipante e da ogni altro patrimonio gestito dalla medesima società (cd. principio della separazione patrimoniale). Le quote di partecipazione al fondo, tutte di uguale valore e con pari diritti, sono rappresentate da certificati nominativi o al portatore a scelta dell’investitore.
Il rapporto tra investitore e fondo è disciplinato da un apposito regolamento del fondo che deve essere approvato dalla Banca d’Italia e in cui devono essere definite, tra l’altro, le caratteristiche e il funzionamento del fondo: denominazione, durata, modalità di partecipazione, gamma degli investimenti ecc.