Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
21/2 Compendio di Isitituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 256 € 18,00</span> 21/3 Schemi & Schede di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 III, pag. 160 € 10,00</span> 583 Dizionario Giuridico Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2017 VI, pag. 560 € 15,00</span> 21 Il nuovo Manuale di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 VII, pag. 528 € 22,00</span> 17 Il nuovo Manuale di Storia del Diritto Romano (Diritto pubblico romano)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 V, pag. 272 € 20,00</span> IP9 Ipercompendio Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 240 € 10,00</span> 17/2 Prepararsi per l'esame di Storia del Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2009 , pag. 160 € 8,00</span> 21/1 Prepararsi per l'esame di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2009 , pag. 208 € 10,00</span>
Gabinia (via)
Gaio
Galatia
Galba Servio Sulpicio
Galera
Galerio Valerio Massimiano
Gallia
Gallieno
Garanzie personali
Garanzie reali
Gellio, Aulo
Gens
Gens Clàudia, Iùlia, Tarquìnia
Gentìlis
Gènus
Genus nùmquam pèrit
Germania (Superiore ed inferiore)
Gèsta per æs et lìbram
Gèstio negotiòrum
Gestum
Giavoleno Prisco
Giovanni
Giuliano
Giuliano I
Giulio Nepote
Giurisprudenza
Giustiniano I
Giustino I
Glèbæ adscrìpti, o adscriptìcii
Glicerio
Gneo Flavio
Gordiano I
Gordiano II
Gordiano III
Goti
Gracco, Caio, Tiberio
Graziano
Gregorio (o Gregoriano)



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Storico-Giuridico Romano
Indìgnitas [Indegnità; cfr. artt. 463 ss., 801-802 c.c.]

Era una causa impeditiva della successione mòrtis càusa ed operava nei confronti del soggetto che si fosse macchiato di gravi colpe verso il de cùius [vedi]: caso tipico era quello del soggetto che avesse ucciso il de cuius.
Tutto ciò che era sottratto al soggetto indegno, era attribuito all’æràrium [vedi] o, successivamente in età postclassica, al fiscus Cæsaris [vedi].
Si è rilevato, peraltro, in dottrina, che l’(—) non fu, in diritto romano, un istituto unitario, essendo disciplinato di volta in volta in relazione a casi concreti, cioè per ovviare a situazioni dalle quali di volta in volta (ed a seconda dei mutati costumi) si ritenne potesse derivare indegnità a succedere (es. per l’erede che avesse sottratto beni ereditari ai legatari etc.).