Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
C101 Codice Civile Esteso (CM1) + Codice Penale Esteso (CM3) KIT 2020 <br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 , pag. 2432 + 1888 € 153,00</span> CM1 Codice Civile Esteso<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 IX, pag. 2432 € 88,00</span> 504/4 Codice Civile e di Procedura Civile Minor<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXXIII, pag. 1664 € 25,00</span> 511/1 Quattro Codici Minor<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XVIII, pag. 1824 € 26,00</span> C100 Codice Civile (C1) + Codice Penale (C3) - Annotati con la Giurisprudenza<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 , pag. 3520 + 1984 € 126,00</span> C1 Codice Civile Commentato - Annotato con la Giurisprudenza + Appendice di aggiornamento novembre 2020<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXII, pag. 3456 € 72,00</span>
Zero coupon bond
Zona di esclusiva
Zona di frontiera
Zona di influenza
Zona economica esclusiva
Zona franca
Zone depresse
Zone di rispetto
Zone rifugio
Zone smilitarizzate
Zonizzazioni


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Premeditazione (dir. pen.)
Costituisce una circostanza aggravante dei delitti di omicidio volontario e lesioni personali volontarie (artt. 577 n. 3, 585 c.p.).
Per aversi (—) occorrono due elementi: un elemento cronologico, consistente in un apprezzabile intervallo di tempo tra l'insorgenza e l'attuazione del proposito criminoso, sufficiente a far desistere dal proposito criminoso un uomo di media moralità; un elemento ideologico, estrinsecantesi nel perdurare, nell'arco di tempo de quo, della risoluzione criminosa nell'animo dell'agente.
Parte della dottrina e della giurisprudenza aggiungono, quale ulteriore requisito della (—) la c.d. macchinazione, consistente nella predisposizione dei mezzi e delle modalità per la realizzazione del reato. Per la giurisprudenza dominante la (—) va invece distinta dalla macchinazione, inerendo quest'ultima alla fase esecutiva del disegno criminoso.
Trattasi di circostanza a carattere soggettivo, riguardando l'intensità del dolo e quindi la maggior capacità a delinquere del soggetto. Ne consegue che, a norma dell'art. 118 c.p., non si estende agli eventuali concorrenti nel reato.
() condizionata (d. pen.)
Nel delitto di omicidio, si ha quando la risoluzione di uccidere è condizionata al verificarsi di un evento futuro. A tal proposito la giurisprudenza distingue tra condizione propria, in cui l'evento non solo è futuro ma anche incerto (es. uccido il seduttore di mia figlia se non la sposa); condizione impropria, in cui l'evento futuro è certo (uccido il mio vicino appena mi sarà consegnata la pistola che ho acquistato). La giurisprudenza ritiene compatibile la premeditazione solo con la condizione impropria.