Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
504/4 Codice Civile e di Procedura Civile Minor<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXXIII, pag. 1664 € 25,00</span> 511/1 Quattro Codici Minor<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XVIII, pag. 1824 € 26,00</span> C100 Codice Civile (C1) + Codice Penale (C3) - Annotati con la Giurisprudenza<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 , pag. 3520 + 1984 € 126,00</span> C1 Codice Civile Commentato - Annotato con la Giurisprudenza + Appendice di aggiornamento novembre 2020<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXII, pag. 3456 € 72,00</span> 504/1 Codice Civile Minor<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XLI Settembre, pag. 1728 € 16,00</span> E1/A Codice Civile Esplicato minor<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXI Settembre, pag. 1472 € 22,00</span>
Lacuna dell’ordinamento
Lago
Laicità dello Stato
Lastrico solare
Latitanza
Lavoratore
Lavoratrici
Lavori
Lavoro
Lavoro [processo del]
Leale collaborazione
Lealtà processuale
Lease-back
Leasing
Lega araba
Legalità
Legato
Legge
Leggi Bassanini
Leggi fascistissime
Leggina
Legislatore
Legislatura
Legislazione d’emergenza
Legitimatio ad causam
Legitimatio ad processum
Legittima
Legittimario
Legittimazione
Legittimazione del figlio naturale
Legittimità
Legittimo sospetto
Legnatico
Lenocinio
Leonino
Lesione
Lettera
Letteralità dei titoli di credito
Leva
Leveraged buy-out
Lex posterior dèrogat priori
Liberalità
Liberalizzazione dell’attività privata
Liberazione
Libertà
Libretto
Libri
Libro
Licenza
Licenziamento
Licitazione privata
Limiti e limitazioni del diritto di proprietà
Lingua
Liquidatori
Liquidazione
Liste di collocamento
Liste di mobilità
Liste elettorali
Listino di borsa
Lite temeraria
Litisconsorzio
Litispendenza
Locatio operàrum e locatio operis
Locazione
Lock out
Lodo
Luci e vedute
Lucro cessante
Luogo
Luogotenenza
Lupara bianca
Lutto vedovile


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Prezzo (d. civ.)
Elemento essenziale del contratto di compravendita nell'ambito del quale rappresenta il corrispettivo del trasferimento del diritto (art. 1470 c.c.).
Il (—) può essere anche inferiore al valore del diritto trasferito con il contratto (nei limiti dell'art. 1448 cc. [Rescissione]), purché non sia puramente simbolico. In tale caso, infatti, il contratto perde le caratteristiche di onerosità e può essere qualificato come negozio gratuito [Contratto]. Nel caso di (—) di gran lunga inferiore a quello di mercato, può ravvisarsi l'ipotesi di negotium mixtum cum donatione.
Le parti possono omettere la determinazione del (—) nel contratto ed affidarla ad un terzo (art. 1473 c.c.). Tale ipotesi è denominata arbitraggio ed è regolata dall'art. 1349 c.c.
In caso di assenza di elementi per la sua determinabilità, soccorrono i criteri integrativi di cui all'art. 1474 c.c.
Il (—) può essere determinato con criteri diversi nelle compravendite immobiliari, le quali possono effettuarsi a misura od a corpo. In quest'ultimo caso il (—) è determinato globalmente prescindendo dalla misura del bene venduto (art. 1538 c.c.). Al contrario, nella vendita a misura il bene viene venduto con la indicazione della sua misura e per un (—) determinato in ragione di un tanto ogni unità di misura (art. 1537 c.c.).
In tale ipotesi, qualora la misura reale del bene sia inferiore a quella indicata nel contratto, il compratore ha diritto ad una riduzione del (—), mentre deve corrispondere un supplemento di (—) nell'ipotesi inversa, salva la facoltà di recedere dal contratto ove l'eccedenza oltrepassi la ventesima parte (5%) della misura dichiarata.
Nel caso di vendita a corpo si ha diritto ad una diminuzione od a un supplemento del (—), secondo quanto indicato nell'art. 1538 c.c., soltanto qualora la misura reale sia inferiore o superiore di un ventesimo rispetto a quella indicata nel contratto.