Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
38/2 Compendio di Economia degli Intermediari Finanziari<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VII, pag. 208 € 21,00</span> 342/1 Concorso Comune di Roma - 250 Istruttori e 100 Funzionari Amministrativi - Manuale per la prova scritta e orale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 , pag. 512 € 32,00</span>
Zero coupon bond
Zona di esclusiva
Zona di frontiera
Zona di influenza
Zona economica esclusiva
Zona franca
Zone depresse
Zone di rispetto
Zone rifugio
Zone smilitarizzate
Zonizzazioni


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Procedimenti
() in Camera di Consiglio (d. proc. civ.)
[Camera di Consiglio].
() speciali civili (d. proc. civ.)
Sono procedimenti che il legislatore ha inserito nel Libro IV del codice di rito, eterogenei tra loro, ma accomunati dalla specialità della disciplina che, per vari aspetti, si differenzia da quella del rito ordinario.
() speciali penali (d. proc. pen.)
Il procedimento ordinario segue una precisa cadenza di fasi: indagini preliminari, udienza preliminare (per i reati attribuiti al Tribunale collegiale od alla Corte di Assise), dibattimento, appello, ricorso per cassazione. In presenza di determinati presupposti, però, tale sequela di fasi può essere derogata in funzione di snellimento del procedimento. Sono giudizi speciali: il giudizio abbreviato (che evita il dibattimento); l'applicazione della pena su richiesta delle parti, c.d. patteggiamento (anch'esso evita la celebrazione del dibattimento); il giudizio direttissimo (che salta l'udienza preliminare); il giudizio immediato (anch'esso salta l'udienza preliminare); il giudizio per decreto penale (idoneo ad evitare sia l'udienza preliminare che il dibattimento).
Il giudizio abbreviato, il patteggiamento ed il giudizio per decreto, evitando il dibattimento, determinano una deflazione del carico di processi per gli uffici giudiziari, sicché all'imputato che consente ad essi è dato uno sconto di pena (c.d. riti premiali).
Alcuni riti speciali necessitano per la loro ammissibilità del consenso sia del P.M. che dell'imputato (così è per il patteggiamento); inoltre comportano limitazioni alla facoltà di appello (così è nel giudizio abbreviato e nel patteggiamento).