Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
200 Elementi di Economia Politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 XI, pag. 256 € 10,00</span> PK14/1 Istituti Tecnici - Terzo anno Economia aziendale 1<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 II, pag. 192 € 8,00</span> PK14/2 Istituti Tecnici - Quarto anno Economia aziendale 2<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 192 € 8,00</span> PK18 Istituti Tecnici - Economia politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 192 € 8,00</span> IC2 TFA A45 (ex A017) Scienze Economico Aziendali - Teoria e Quiz<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 , pag. 752 € 30,00</span> IC1 TFA A46 (ex A019) Scienze Giuridiche ed Economiche - Teoria e Quiz<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 , pag. 816 € 32,00</span> 44/10 Manuale di Economia Politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 V, pag. 464 € 23,00</span>
G7
GAB
Gabbia salariale
Gadget
Gain-loss analysis
Gains sharing
Galbraith, John Kenneth
Game theory
Gantt, grafici di
Gap
Gap analysis
Garanzia di cambio
Garanzia per l'esportazione
GATT
Gauss, Karl Friederich
Gearing
GEIE
General arrangement borrow
Gentlemen's agreements
Gerschenkron, Alexander
Gestione del debito pubblico
Gestione del personale
Gettito tributario
Giffen, paradosso di
Gift
Gilt-edged market
Gilts
Gini, Corrado
Gini, indice di mutabilità
Giochi a somma zero
Giochi, teoria dei
Gioco di Ponzi
Giovedì nero
Giurisdizioni locali
Global bonds
Global company
Global finance
Globalizzazione
Go-slow
Gold bullion standard
Gold exchange standard
Gold loans
Gold points
Gold standard
Gold tranche
Gold warrant
Golden clause
Golden share
Good delivery
Gosbank
Gossen, Herman Heinrich
Governatore della Banca d'Italia
Gradi di libertà
Grado di apertura
Grafici di Gantt
Grafico
Grande balzo
Grande depressione
Grande distribuzione
Grandi numeri, legge dei
Grant economics
Gray market
Greenbacks
Greenfield ventures
Gresham, legge di
Gresham, Thomas
Grida, recinto alle
Gruppo Andino
Gruppo dei cinque
Gruppo dei dieci
Gruppo dei settantasette
Gruppo dei sette
Gruppo dei tre
Gruppo dei venti
Gruppo dei ventiquattro
Gruppo di controllo
Gruppo di Rio
Gruppo di Visegrad
Gruppo economico d'interesse europeo
Gruppo polifunzionale
Guadagni in conto capitale
Guerra, economia di
Guide-lines
Gumbell, variabile casuale di




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
582 Nuovo Dizionario Economico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Economico
Giurisdizioni locali

In economia pubblica (v.), aree geografiche definite, dotate di un organo di governo eletto direttamente e responsabile di funzioni stabilite da una giurisdizione superiore, o tramite patto costituzionale.
Le giurisdizioni locali sono da sempre state oggetto di studi e dibattiti, attraverso i quali si è tentato di stabilire quali siano i vantaggi che esse possono offrire al settore pubblico, quali metodi debbano usarsi per il loro finanziamento ed infine quale sia la loro dimensione ottima.
Per ciò che riguarda i vantaggi che possono scaturire dal decentramento amministrativo già John Stuart Mill (v.) sposò la tesi di quanti sostenevano, che esso poteva sanare i limiti della capacità amministrativa di un governo centrale, e quindi migliorarne l'efficienza. D'altra parte, tale idea, ha trovato autorevole conferma in numerosi studi teorici ed empirici, fra cui il più famoso, probabilmente, è il teorema della decentralizzazione (v.) formulato da Oates.
Quanto ai metodi di finanziamento delle giurisdizioni (Comuni, Regioni ed altri enti locali) i principali sono:
separazione o autonomia delle fonti; in questo caso l'ente può stabilire le fonti di finanziamento entro certi limiti, i quali sono fissati uniformemente per tutte le giurisdizioni. Gli strumenti di imposizione sono quelli che gravano sulla proprietà fondiaria ed edilizia. Le giustificazioni all'uso di tali strumenti hanno carattere amministrativo in quanto, ad esempio, è possibile nel caso di un'imposta sui fabbricati, stabilita a livello locale, individuare immediatamente l'area in cui l'immobile è ubicato; inoltre, data l'esistenza di mobilità del lavoro e del capitale fra i vari enti locali, qualsiasi tipo di imposta nel lungo periodo incide sulla proprietà fondiaria, si verifica cioè il principio dell'ammortamento dell'imposta (v.);
sovraimposizione sulle imposte del governo centrale, che consiste nell'applicazione di aliquote proprie in aggiunta a quelle fissate dal governo centrale;
partecipazione al gettito delle imposte del governo centrale, che può aversi, sia attraverso il gettito prelevato dal proprio territorio, sia in base a particolari parametri, quali ad esempio la popolazione, o indici del fabbisogno;
sussidi da parte del governo centrale.
In Italia si è fatto ricorso ad un mix di tutte le forme di finanziamento sopra citate. Nell'ultimo decennio, comunque, si è verificata una progressiva diminuzione dei trasferimenti statali ed una concomitante maggiore incidenza delle entrate tributarie delle giurisdizioni locali (v. Finanza comunale e provinciale; Finanza regionale).
Infine, per ciò che attiene la dimensione ottimale, essa costituisce l'argomento centrale della teoria dei club che, partendo dall'analisi della produzione dei cosiddetti club goods (v.) suggerisce uno schema per la determinazione dell'ottima grandezza dell'ente locale. Analogo problema è affrontato da Tiebout (v. Modello di Tiebout) nel suo modello con mobilità di popolazione.