Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VII, pag. 320 € 19,00</span> 516 Codice del Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 992 € 34,00</span> 339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 207/1 Elementi di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 208 € 12,00</span> 54A/13 I Quaderni del praticante Avvocato - Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 192 € 16,00</span> 47/6 Le Politiche dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XI, pag. 272 € 18,00</span> 47 Manuale di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XXVI, pag. 512 € 30,00</span>
Tabelle di corrispondenza
TAC
TACIS
Taiex
Target
TARIC
Tariffa Doganale Comune
Tariffa Esterna Comune
Tariffa Integrata Comunitaria
Task force
Tassa di effetto equivalente
Tassazione nel paese di destinazione
Tassazione nel paese di origine
Tasso di cambio
Tasso di conversione
Tasso massimo di aumento
TDC
TDI
TEC
Technical Assistance Information Exchange
TED
Telecomunicazioni
Televisione senza frontiere
TEMPUS
Tenders Electronic Daily
Territorio comunitario
Territorio doganale comunitario
Terrorismo
Terza età
Terza fase
Terzo pilastro
Tindemans
Titoli di studio
Tossicodipendenza
Totali Ammissibili di Cattura
Trans european automated real time gross settlement express transfer system
Trans European Mobility Programme for University Students
Transfer pricing
Transito comunitario
Trasparenza delle istituzioni
Trasporti
Trattati comunitari
Trattati di adesione
Trattati di Roma
Trattato di Amsterdam
Trattato di Bruxelles
Trattato di Lussemburgo
Trattato di Maastricht
Trattato di Parigi
Trattato quadro
Trattato sulla fusione degli esecutivi
Trattato sull’Unione europea
Trevi
Triangolazione
Tribunale di prima istanza
Tribunale di primo grado
Troika
TUE
Turchia
Turismo
Tutela dei consumatori
Tutela della sanità pubblica
Tutela giurisdizionale




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Telecomunicazioni artt. 81-86, 94, 154-157, 163-173 Trattato CE

Settore di intervento comunitario comprendente la gestione dei servizi e la produzione di apparecchiature e sistemi di trasmissioni.
A tale settore, pur non corrispondendo nel trattato una specifica base giuridica, si fa riferimento nelle norme che disciplinano la libera prestazione dei servizi (v.), nella politica della concorrenza (v.), nella politica industriale (v.), nella politica di ricerca e sviluppo tecnologico (v.) e nel settore delle reti transeuropee (v.).
Il mercato delle nuove tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni riveste un ruolo fondamentale nello sviluppo dell’Europa, tanto che da tempo la Comunità è impegnata nella promozione della società dell’informazione (v.), intendendo con tale termine la rivoluzione continua dell’informazione e delle comunicazioni che accresce il benessere economico della società.
In una prima fase la politica comunitaria si è limitata a sostenere la ricerca e lo sviluppo delle nuove tecnologie delle informazioni e delle comunicazioni, adottando programmi di ricerca diretti al coordinamento tecnico del settore.
In seguito, con l’elaborazione da parte della Commissione del libro verde (v.) sulle telecomunicazioni del 1988, sono stati definiti gli aspetti più importanti della materia, ponendo un’attenzione particolare al problema della concorrenza; ciò ha condotto all’approvazione, nei primi anni ’90, di numerose direttive che hanno aperto i mercati dei servizi di telecomunicazione alla concorrenza.
È però soprattutto a partire dal 1993 che l’attività comunitaria si è fatta più incisiva. Nel libro bianco su crescita, competitività ed occupazione (v.), pubblicato nel 1993, era fissata una precisa agenda per la promozione della società dell’informazione, completato dall’adozione, nel 1994, di un piano d’azione nel quale erano affrontati diversi aspetti della materia. In particolare si prendeva in considerazione:
— il contesto normativo e giuridico nel quale l’Unione europea, mirando a garantire interconnessione ed interoperabilità delle reti, fissava le scadenze per l’apertura alla concorrenza dei tradizionali monopoli nazionali delle telecomunicazioni. A partire dal 1° gennaio 1996 è così scattata così la completa liberalizzazione di tutte le infrastrutture alternative per i servizi di telecomunicazione, mentre il 1° gennaio 1998 si sono spalancate le porte della libera concorrenza della telefonia fissa;
— le iniziative dell’Unione che concernevano lo sviluppo delle reti dell’informazione (telefono, satelliti e cavo) e servizi di base (posta elettronica, video interattivo), per consentire al pubblico di utilizzare le reti, in funzione dell’efficacia e della velocità di trasmissione;
— il monitoraggio e l’analisi per valutare l’impatto della società dell’informazione sulla società, assicurando che tutti i cittadini ed i vari sistemi ed enti potessero avvantaggiarsi delle nuove tecnologie;
— la promozione della società dell’informazione, per sensibilizzare l’opinione pubblica attraverso la creazione di uffici, come l’Ufficio per i progetti della società dell’informazione (v.), per la divulgazione delle attività dell’Unione europea nel settore.