Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VII, pag. 320 € 19,00</span> 516 Codice del Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 992 € 34,00</span> 339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 207/1 Elementi di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 208 € 12,00</span> 54A/13 I Quaderni del praticante Avvocato - Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 192 € 16,00</span> 47/6 Le Politiche dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XI, pag. 272 € 18,00</span> 47 Manuale di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XXVI, pag. 512 € 30,00</span>
Tabelle di corrispondenza
TAC
TACIS
Taiex
Target
TARIC
Tariffa Doganale Comune
Tariffa Esterna Comune
Tariffa Integrata Comunitaria
Task force
Tassa di effetto equivalente
Tassazione nel paese di destinazione
Tassazione nel paese di origine
Tasso di cambio
Tasso di conversione
Tasso massimo di aumento
TDC
TDI
TEC
Technical Assistance Information Exchange
TED
Telecomunicazioni
Televisione senza frontiere
TEMPUS
Tenders Electronic Daily
Territorio comunitario
Territorio doganale comunitario
Terrorismo
Terza età
Terza fase
Terzo pilastro
Tindemans
Titoli di studio
Tossicodipendenza
Totali Ammissibili di Cattura
Trans european automated real time gross settlement express transfer system
Trans European Mobility Programme for University Students
Transfer pricing
Transito comunitario
Trasparenza delle istituzioni
Trasporti
Trattati comunitari
Trattati di adesione
Trattati di Roma
Trattato di Amsterdam
Trattato di Bruxelles
Trattato di Lussemburgo
Trattato di Maastricht
Trattato di Parigi
Trattato quadro
Trattato sulla fusione degli esecutivi
Trattato sull’Unione europea
Trevi
Triangolazione
Tribunale di prima istanza
Tribunale di primo grado
Troika
TUE
Turchia
Turismo
Tutela dei consumatori
Tutela della sanità pubblica
Tutela giurisdizionale




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Turchia

Stato che mantiene con la Comunità europea vincoli di associazione sin dal 1963, in virtù dell’accordo di associazione (v.) entrato in vigore nel 1964. Tale accordo puntava a creare un’unione doganale (v.) e doveva spianare la strada all’adesione (v.) di questo paese all’Unione europea. L’accordo sull’unione doganale è stato, però, effettivamente siglato solo nel 1995 ed è entrato in vigore il 1° gennaio 1996.
Nell’aprile del 1987 la Turchia ha presentato la sua domanda di adesione, ma la Commissione europea, dopo circa due anni, espresse un parere negativo motivato sostanzialmente da problemi economici e politici.
Il quadro economico di questo Stato era molto debole: esisteva un alto livello di povertà e il prodotto interno lordo era meno di un terzo rispetto alla Grecia, considerata il paese più povero fra gli Stati membri (v.). Inoltre la Commissione europea nutriva forti dubbi sul rispetto dei diritti umani (v.) e per quanto riguardava le relazioni politiche con la Grecia attinenti prevalentemente al lungo contenzioso su Cipro (v.).
Tuttavia l’Europa propose di intensificare le relazioni economiche, politiche e commerciali con il governo turco. Infatti la politica mediterranea della Comunità ricevette un forte impulso con la dichiarazione sul partenariato euromediterraneo adottata a Barcellona nel novembre del 1995 (v. Dichiarazione di Barcellona).
I progressi compiuti dalla Turchia nel perseguimento di obiettivi che soddisfassero i criteri relativi all’adesione sono stati valutati positivamente dalla Commissione e, al Consiglio europeo di Helsinki del dicembre 1999, si è deciso di applicare anche allo Stato turco una strategia di preadesione (v.), riconoscendo pienamente lo status di paese candidato all’adesione.
La Turchia quindi potrà partecipare alle agenzie comunitarie (v.) e a programmi dell’Unione (v. Programma comunitario) e beneficierà di un partenariato per l’adesione (v.).