Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
IP5 Ipercompendio Diritto Civile<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 320 € 16,00</span> 5/3 Compendio di Istituzioni di Diritto Privato (Diritto Civile)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXIII, pag. 672 € 21,00</span> 5 Manuale di Istituzioni di Diritto Privato (Diritto Civile)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXVI, pag. 896 € 30,00</span> E1   Codice Civile Esplicato spiegato Articolo per Articolo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXIV, pag. 2336 € 48,00</span> 504/4 Codice Civile e di Procedura Civile e leggi complementari (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXXII, pag. 1632 € 25,00</span>
W.I.P.O.
W.T.O.
Warrant
Welfare state
Witness


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Quotazione di borsa (d. finanz.)
Procedura in base alla quale un titolo è ammesso alla negoziazione ufficiale della Borsa valori.
Con la privatizzazione delle Borse valori, introdotta con il D.Lgs. 415/96 e consolidatasi con il T.U. finanziario (D.Lgs. 58/98), la procedura e le condizioni per l'ammissione alla (—) sono disciplinate dal regolamento emanato dalla società di gestione del mercato regolamentato, che sostituisce in tale compito la CONSOB.
La Borsa italiana S.p.A., quale società di gestione della Borsa valori e degli altri mercati regolamentati, ha fissato con proprio regolamento i criteri per la quotazione, distinti secondo il tipo di strumento finanziario (azioni, obbligazioni etc.) e il tipo di mercato regolamentato. L'art. 133 D.Lgs. 58/98 prevede che le società italiane con azioni quotate possano richiedere, previa deliberazione dell'assemblea straordinaria, l'esclusione dalle negoziazioni dei propri strumenti finanziari se ottengono l'ammissione in altro mercato regolamentato, purché sia garantita equivalente tutela agli investitori.