Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
11/3 Manuale di Diritto Pubblico Comparato<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VIII, pag. 352 € 20,00</span> 54A/13 I Quaderni delpraticante Avvocato - Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 192 € 16,00</span> 47/6 Le Politiche dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XII, pag. 272 € 19,00</span> 47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XX, pag. 368 € 22,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXI, pag. 288 € 20,00</span> 516/1 Codice breve dell'Unione Europea (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 2208 € 26,00</span> 46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VII, pag. 320 € 19,00</span> 516 Codice del Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 992 € 34,00</span>
Maastricht
Mac Dougall
Maggioranza qualificata
Maggioranza semplice
Maghreb
Malta
Mansholt
Mansholt Sicco Leendert
MAP 2000
Marcatura CE
Marchio comunitario
Marine Science and Technology
Marshall
Mashreq
MAST
Matthaeus
MEC
Meccanismo Europeo per le Tecnologie
MED-Campus
MED-Interprise
MED-Invest
MED-Media
MED-Partenariato
MED-Urbs
MEDA
MEDA-Democrazia
Media
Mediatore europeo
Mediterranean Actions
Mediterraneo e Medio Oriente
Mercato comune
Mercato comune bancario
Mercato interno
Mercato unico
Merce
MERCOSUR
Messina
MET
Metodo comunitario
Metodo della triangolazione
Metodo intergovernativo
Microimpresa
Microstati
Minoranza di blocco
MIRIAM
MISEP
Missioni di Petersberg
MISSOC
Misura d’effetto equivalente
Misure di salvaguardia e protezione
Mitterand François
MLIS
Model scheme for information on rural development initiatives and agriculture markets
Modernizzazione dell’Amministrazione e del Personale
Monaco
Mondializzazione
Moneta scritturale
Moneta unica europea
Monetary Union Member State
Monnet Jean
Monopolio nazionale
Motivazione degli atti comunitari
Mozione di censura
Multilingual Information Society
MUMS
Mutual Information System on Employment Policies
Mutual Information System on Social Protection
Mutuo riconoscimento
Mutuo riconoscimento dei titoli di studio




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Uniforme interpretazione del diritto comunitario artt. 220 e 234 Trattato CE; art. 35 Trattato sull’Unione europea

Il complesso degli atti giuridici comunitari (v.) deve essere recepito dagli ordinamenti degli Stati membri, dove compete ai giudici nazionali garantirne il rispetto, sia nel caso in cui esse siano direttamente applicabili (v. Diretta applicabilità del diritto comunitario) che nel caso in cui necessitano di atti interni di esecuzione.
La diversità degli ordinamenti nazionali, però, potrebbe portare ad una differente applicazione del diritto comunitario (v.) in ciascuno Stato membro: ogni qualvolta, infatti, i giudici nazionali si trovassero dinanzi ad incertezze sul significato o sulla portata di una norma comunitaria da applicare, ne potrebbero dare un’interpretazione autonoma. Di qui la necessità di affidare ad un unico giudice, quello comunitario, il compito di fornire i criteri per una corretta ed uniforme applicazione del diritto comunitario, evitando così interpretazioni difformi.
La Corte di Giustizia è l’istituzione cui è affidato il compito di assicurare il rispetto del diritto nell’applicazione e nell’interpretazione dei trattati (art. 220). L’attività interpretativa dei giudici comunitari si esplica attraverso la procedura di ricorso in via pregiudiziale (v.) prevista dall’art. 234 del Trattato CE e può avere ad oggetto:
— l’ordinamento comunitario, inteso come l’insieme delle norme del diritto comunitario originario (v.) e del diritto comunitario derivato (v.). Per quanto riguarda il Trattato sull’Unione europea, la Corte può intervenire solo nell’ambito delle disposizioni che modificano i trattati istitutivi, nelle disposizioni sulla cooperazione di polizia e giudiziaria in materia penale (v.), previa accettazione della giurisdizione della Corte da parte degli Stati membri, nelle disposizioni sulla cooperazione rafforzata (v. Principio della cooperazione rafforzata), sulla tutela dei diritti umani (v.), nelle disposizioni finali previste dal titolo VIII;
— gli atti delle istituzioni, compresi quelli della Banca centrale europea (v. BCE);
— gli statuti degli organismi creati con atto del Consiglio, se previsto dagli stessi statuti;
— gli accordi internazionali stipulati dalla Comunità, in particolare gli accordi di associazione (v.) e gli accordi misti (v.);
— i principi generali di diritto comunitario (v.).
La Corte di Giustizia non è competente a pronunciarsi sulla corretta interpretazione di una norma interna, a meno che per la sua applicazione non sia necessaria l’interpretazione del diritto comunitario.