Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
47/6 Le Politiche dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XII, pag. 272 € 19,00</span> 54A/11 I Quaderni del praticante Avvocato - Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 272 € 16,00</span> 54A/2 I Quaderni del praticante Avvocato - Diritto Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 288 € 17,00</span> 54A/9 I Quaderni del Praticante Avvocato - Diritto Ecclesiastico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 176 € 15,00</span> 32 Manuale di Diritto Ecclesiastico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXI, pag. 320 € 24,00</span>
Nessuna voce con la lettera Y


A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Regresso
Azione di () (d. civ.)
[Cambiale; Assegno].
Diritto di () (d. civ.)
È il diritto di rivalsa che spetta al condebitore adempiente nei confronti degli altri condebitori solidali a seguito del pagamento fatto al creditore.
Il (—) può avere titolo o nel particolare rapporto contrattuale intercorrente tra i condebitori (mandato, società etc.) o nella legge, nel qual caso si parla di diritto legale di (—).
Il (—) si sostanzia nel rimborso per quota di quanto il debitore abbia pagato per capitale, spese e interessi.
Il (—) legale ha per fondamento il principio della ripartizione interna della prestazione.
La regola della solidarietà passiva [Obbligazione], che impone ai singoli debitori il pagamento dell'intero, fa nascere l'esigenza di un riequilibrio interno del carico della prestazione: a questa esigenza risponde l'azione di (—).
Le quote di ripartizione interna della prestazione si presumono eguali fino a prova contraria, e l'onere di tale prova grava sul debitore che abbia pagato, qualora questi chieda il rimborso per una quota maggiore.
[anche Fideiussione].