Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
226maior Elementi Maior di Diritto Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2017 XXII, pag. 288 € 12,00</span> 225/2 Costituzione della Repubblica Italiana (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 V, pag. 64 € 3,00</span> 2/2 Compendio di Diritto Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >Ottobre 2020 XXV, pag. 352 € 19,00</span> E5 Costituzione Esplicata<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XIX, pag. 416 € 17,00</span> 2/3 Schemi & Schede di Diritto Pubblico e Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 IX, pag. 224 € 13,00</span> 2 Manuale di Diritto Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXXV, pag. 448 € 25,00</span> 54A/2 I Quaderni del praticante Avvocato - Diritto Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 288 € 17,00</span>
S.I.M.
Salario
Salute
Sanatoria
Sanzione
Schiavitù
Scioglimento
Sciopero
Scissione di società
Scomparsa
Sconto
Scontrino fiscale
Scriminanti
Scrittura privata
Scritture contabili
Seggio elettorale
Segretario
Segreto
Semestre bianco
Semidetenzione
Semilibertà
Semipresidenzialismo
Semplificazione amministrativa
Senato
Senatore
Sentenza
Separazione
Sequela
Sequestro
Serrata
Servitù prediale
Servizi
Servizio
Sesso
Sezioni specializzate
Sfratto
Sfruttamento della prostituzione
Sgravi fiscali
Silenzio
Simulazione
Sinallagma
Sindacato
Sindaco
Sinistro
Sistema tributario
Sistemi
Soccombenza
Società
Socio
Sofferenza
Soggettività
Soggetto
Soggezione
Sollecitazione all’investimento
Sommarie informazioni
Somministrazione
Sondocrazia
Sopraelevazione di edificio
Sopravvenienza
Sospensione
Sostituto d’imposta
Sostituto procuratore
Sostituzione
Sottoscrizione
Sottosuolo e spazio aereo
Sottrazione
Sovranità
Spazio Economico Europeo
Specialità
Specificazione
Spedizione
Spese di giustizia
Sponsali
Sponsorizzazione
Stampa
Stato
Stato
Status
Statuto
Strage
Straniero
Strumenti
Studi di settore
Studio
Stupefacenti
Subcontratto
Subfornitura
Sublegato
Subordinazione
Successione
Suffragio universale
Suitas
Supercondominio
Superficie
Supplenza
Supremazia
Surrogatoria
Surrogazione
Sussidiarietà
Sussidio
Svalutazione monetaria


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Repubblica (d. cost.)
Forma di governo in cui il Capo dello Stato, che può essere una persona singola oppure un collegio di più persone, è eletto dal popolo o direttamente o indirettamente, cioè attraverso i propri rappresentanti (Parlamento). Si contrappone alla monarchia [Forma di governo].
() italiana
È nata a seguito di un plebiscito svoltosi il 2 giugno 1946 che sancì la vittoria della (—) sulla monarchia.
L'art. 1 della Costituzione (L'Italia è una (—) democratica, fondata sul lavoro), ribadisce, come principio inamovibile, tale forma di governo, mentre l'art. 139 esclude che la forma repubblicana possa essere oggetto di revisione costituzionale.
La (—) italiana è caratterizzata dalla presenza di più organi costituzionali tra cui sono divise le funzioni fondamentali dello Stato: la funzione legislativa, esecutiva e giurisdizionale.
Tali organi sono il Parlamento, il Governo, la Magistratura.
Il Presidente della Repubblica, eletto dal Parlamento in seduta comune, possiede oltre ai poteri classici del capo dello Stato parlamentare, numerosi poteri di controllo, di equilibrio e di stimolo. Il Costituente nel 1948, pertanto, scelse la forma della (—) parlamentare [Forma di Governo]: il Presidente della (—) nomina il Governo; questo è a sua volta responsabile verso le Camere (sistema poggiato sulla fiducia), ma con l'affidamento al Presidente del potere di scioglimento anticipato.
Un'altra caratteristica della (—) italiana è racchiusa nell'art. 5 Cost. La (—) una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio decentramento amministrativo; adegua i principi e i metodi della sua legislazione all'esigenza dell'autonomia e del decentramento. La (—) valorizza le autonomie: sia quelle territoriali (Comuni, Province, Città metropolitane, Regioni, ancora più significative dopo la riforma del titolo V), sia quelle istituzionali delle comunità intermedie (famiglie, associazioni etc.) [Pluralismo].