Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
L5 Il Nuovo Condominio<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XVI, pag. 848 € 46,00</span> OP9 Codice del Nuovo Condominio Operativo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 V, pag. 1280 € 79,00</span> L6 I Rapporti di Vicinato<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 272 € 38,00</span> L5/A Le Spese di Ristrutturazione negli Immobili Condominiali<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 304 € 38,00</span> FM204/1 Formulario Commentato del Nuovo Condominio<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 Novità, pag. 352 € 34,00</span> E9/A Codice del Condominio Esplicato - Leggi complementari (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 , pag. 448 € 18,00</span>
Mancato pagamento degli oneri condominiali
Mandato
Mansarda
Manutenzione (azione di)
Manutenzione (opere di)
Manutenzione ordinaria
Manutenzione straordinaria
Manutenzione urgente
Mezzanini
Miglioramenti
Millesimi
Modifica dei criteri di ripartizione delle spese da parte dell’assemblea
Mora del condòmino
Multiproprietà
Muro divisorio
Muro maestro
Muro perimetrale
Muro portante
Mutamento di destinazione
Mutuo ipotecario



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario del Condominio
I muri maestri (fig. 25), ai sensi dell’art. 1117, n. 1, c.c., sono oggetto di proprietà comune dei proprietari dei diversi piani o porzioni di piano dell’edificio, se il contrario non risulta dal titolo.
Per muri maestri devono intendersi quelli preposti a reggere o racchiudere l’edificio, integrando la struttura portante dello stesso, al fine di garantirne stabilità e sicurezza. Rientrano pertanto nell’ambito dei muri maestri i c.d. muri portanti, senza che rilevi il fatto che essi siano collocati all’esterno o all’interno del fabbricato. Nella categoria vanno altresì ricompresi i muri perimetrali in cemento armato (c.d. pannelli di rivestimento o di riempimento), giacché, pur non avendo funzione portante, costituiscono parte organica ed essenziale dell’intero immobile il quale, senza la delimitazione da essi operata, sarebbe uno «scheletro vuoto» privo di qualsiasi utilità (Cass. 7-3-1992, n. 2773).
I pannelli di riempimento o di rivestimento, inoltre, svolgono la fondamentale funzione di difesa dagli agenti atmosferici e fanno parte integrante della struttura e della linea architettonica dell’edificio, per cui si giustifica la «condominialità» degli stessi, la quale non viene meno anche qualora sia addossato ad essi il muro di un altro fabbricato costruito in aderenza, restando ciascuno degli edifici delimitato, difeso e strutturalmente delineato dal proprio muro, con la conseguente autonomia giuridica della disponibilità che su ciascuno hanno i diversi nuclei di condòmini, senza alcuna ingerenza dell’uno sul muro dell’altro (Cass. 9-2-1982, n. 776).
Il muro maestro va tenuto distinto dalla facciata. Mentre il primo, come affermato in precedenza, ha una funzione strutturale dell’immobile, la facciata, lungi dall’assolvere a tale finalità, rileva esclusivamente ai fini dell’aspetto esteriore dello stesso.
Stante la funzione portante del muro maestro, non è consentito ai condòmini compiere, sullo stesso o su altre parti comuni del fabbricato, opere che ne comportino un indebolimento, perché ciò potrebbe causare pericoli alla stabilità dell’intero edificio (Cass. 17-10-1969, n. 3385). Al di fuori di tali limitazioni, deve ritenersi valida la regola generale secondo la quale ciascun condòmino può servirsi delle cose comuni, purché non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri condòmini di farne parimenti uso secondo il loro diritto (art. 1102, 1° co., c.c.).