Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 337 Concorsi nelle Camere di Commercio - Manuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 IV, pag. 768 € 36,00</span> 311 Concorso 30 Consiglieri Parlamentari della Professionalità Generale (C01) Camera dei Deputati - Quiz commentati a risposta multipla per la prova selettiva<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 400 € 28,00</span> PK14/4 Il Codice per l'esame di Stato di Economia Aziendale...in tasca<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 688 + 96 € 12,50</span> 347 44 Funzionari promozione culturale Ministero Affari Esteri (Ripam - MAECI) - Manuale delle materie specialistiche<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 1120 € 45,00</span>
Haavelmo, teorema di
Haavelmo, Trygve
Haberler, Gottfried von
Hahn, Frank
Hall, equazione di
Hansen, A. Harvey
Hard money
Hard selling
Hard-ship clause
Harrod, modello di sviluppo di
Harrod, R. Forbes
Harsanyi, John
Hayek, Friedrich August von
Head hunting
Heckscher, Eli
Heckscher-Ohlin, teoria di
Hedging
Hell and heaven bonds
Hicks, John
High powered money
Hilferding, Rudolf
Hirschman, Albert Otto
Holding
Home banking
Homo oeconomicus
Hot money
Hotelling, Harold
House agency
Household economics
Human relations




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
582 Nuovo Dizionario Economico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Economico
Informazione

Complesso di notizie raccolte da un individuo per valutare la convenienza di una determinata azione.
La scelta di acquisire informazioni tendenti a ridurre l'incertezza (v.) su di una serie di variabili economiche quali prezzi, quantità scambiate di beni ecc. comporta, però, il sostenimento di un costo. Ne consegue che si rende necessario operare una valutazione di convenienza, dipendente in ultima analisi dal confronto tra l'utilità che si prevede di trarre dall'informazione e la spesa necessaria per ottenerla. Ad esempio, se un consumatore volesse acquistare un bene al prezzo minimo presente sul mercato, conoscendo soltanto l'intera gamma dei prezzi esistenti, ma non i prezzi praticati in ciascun negozio, si indirizzerebbe verso il punto di vendita nel quale vedrebbe soddisfatta la seguente disequazione:

p – pm > c

dove p è la media geometrica dei prezzi; pm il prezzo minimo; c il costo dell'informazione.
L'informazione è anche alla base delle c.d. tecniche di signaling (v.) con le quali i venditori riversano sui consumatori informazioni miranti a ridurre l'incertezza sui beni o servizi da essi offerti (ad esempio segnalazione di una maggiore durata della vita del prodotto, attraverso il rilascio di una garanzia che copra un vasto arco di tempo). In tal modo si genera nel potenziale acquirente la convinzione che il sostenimento da parte del venditore di costi supplementari implichi una maggiore qualità del bene o servizio offerto.
Altri modelli d'informazione sulla qualità di un prodotto partono dal presupposto che la stessa non è distribuita in maniera uniforme tra i venditori e i compratori. Questa situazione, che è tipica dei mercati finanziari (v. Informazione asimmetrica), comporterebbe dei vantaggi per coloro che, possedendo informazioni mirate, sono in grado di prevedere l'evoluzione del corso di un titolo a meno che tale condizione di superiorità non sia annullata dal costo sostenuto per ottenerla.
Le più recenti teorie economiche tendono a considerare l'informazione, come qualsiasi altro bene economico, una risorsa scarsa, il cui uso comporta dei costi ed hanno abbandonato l'ipotesi walrasiana di informazione perfetta.