Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
14 Manuale di Diritto Tributario<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XXXIII, pag. 688 € 40,00</span> 61 Prima e Seconda Prova Scritta per Commercialista ed Esperto Contabile<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XIX, pag. 752 € 59,00</span> 62 Manuale del Consulente del Lavoro <br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XIV, pag. 1536 € 60,00</span> 62/2 Seconda prova scritta Consulente del Lavoro - Diritto Tributario<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XVII, pag. 432 € 33,00</span> 14/2 Compendio di Diritto Tributario<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XXVII, pag. 416 € 22,00</span> 519 Codice Tributario<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XXII, pag. 2224 € 72,00</span> 519/1 Codice Tributario (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XIX, pag. 1056 € 18,00</span>
S.I.M.
Salario
Salute
Sanatoria
Sanzione
Schiavitù
Scioglimento
Sciopero
Scissione di società
Scomparsa
Sconto
Scontrino fiscale
Scriminanti
Scrittura privata
Scritture contabili
Seggio elettorale
Segretario
Segreto
Semestre bianco
Semidetenzione
Semilibertà
Semipresidenzialismo
Semplificazione amministrativa
Senato
Senatore
Sentenza
Separazione
Sequela
Sequestro
Serrata
Servitù prediale
Servizi
Servizio
Sesso
Sezioni specializzate
Sfratto
Sfruttamento della prostituzione
Sgravi fiscali
Silenzio
Simulazione
Sinallagma
Sindacato
Sindaco
Sinistro
Sistema tributario
Sistemi
Soccombenza
Società
Socio
Sofferenza
Soggettività
Soggetto
Soggezione
Sollecitazione all’investimento
Sommarie informazioni
Somministrazione
Sondocrazia
Sopraelevazione di edificio
Sopravvenienza
Sospensione
Sostituto d’imposta
Sostituto procuratore
Sostituzione
Sottoscrizione
Sottosuolo e spazio aereo
Sottrazione
Sovranità
Spazio Economico Europeo
Specialità
Specificazione
Spedizione
Spese di giustizia
Sponsali
Sponsorizzazione
Stampa
Stato
Stato
Status
Statuto
Strage
Straniero
Strumenti
Studi di settore
Studio
Stupefacenti
Subcontratto
Subfornitura
Sublegato
Subordinazione
Successione
Suffragio universale
Suitas
Supercondominio
Superficie
Supplenza
Supremazia
Surrogatoria
Surrogazione
Sussidiarietà
Sussidio
Svalutazione monetaria


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Sistema tributario (d. trib.)
Insieme di norme che regolano l'attività impositiva dello Stato e in base alle quali i cittadini contribuiscono alle spese pubbliche.
In Italia il (—) è stato oggetto di diverse riforme negli anni successivi all'ultimo conflitto mondiale. Un primo tentativo di riforma tributaria si ebbe con la L. 25/1951 (cd. legge Vanoni) con la quale furono fissati i criteri fondamentali della:
— progressività [Progressività nel sistema tributario];
— coordinazione tra finanza locale e statale, per evitare conflitti e doppie imposizioni;
— chiarezza del tributo, eliminando addizionali e duplicazioni, onde permettere a ciascun contribuente di calcolare rapidamente l'ammontare del proprio onere fiscale.
In seguito con la L. 825/1971 il Parlamento fissò i punti essenziali ed i metodi di attuazione della riforma tributaria, delegando il governo ad emanare una serie di disposizioni per la realizzazione della stessa.
Nel 1997 il primo Governo Prodi, con l'obiettivo di riallineare l'Italia ai parametri di Maastricht necessari per entrare a far parte dell'unione monetaria europea, ha riformato nuovamente il (—).
Punti cardine di tale riforma sono stati:
— l'attuazione del cd. federalismo fiscale, ossia il decentramento del (—) in favore delle Regioni attraverso l'introduzione dell'IRAP che ha sostituito numerose imposte abolite tra cui l'ILOR e il cui gettito dovrebbe garantire l'autonomia finanziaria delle Regioni;
— la semplificazione dell'intero sistema attraverso il riordino della tassazione, nonché la semplificazione degli adempimenti contabili e formali. In particolare si è puntato all'unificazione delle dichiarazioni dei redditi e dell'IVA nonché allo snellimento delle procedure di pagamento;
— la revisione del sistema sanzionatorio amministrativo e della riscossione.
Le direttrici della politica fiscale del successivo Governo di centro-destra hanno trovato riconoscimento nella legge delega di riforma del sistema fiscale (L. 280/2003).
La legge contiene le linee guida del futuro meccanismo impositivo, basato su semplificazione degli adempimenti, snellimento delle procedure, riduzione della pressione fiscale, creazione di un'area di non assoggettamento a tassazione.
Ad oltre trenta anni dalla precedente riforma del 1971, vengono completamente rivisitate le vecchie imposte dirette e si gettano le basi per la scomparsa di tutte le precedenti imposte indirette — con la sola eccezione dell'IVA — che saranno sostituite da un'unica imposta.
Si tratta di una riforma avviata nel corso del 2001, con la scomparsa dell'imposta sulle successioni e donazioni, cui ha fatto seguito una riscrittura delle detrazioni e deduzioni di imposta e delle aliquote IRPEF.