Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
336 12 Specialisti e 17 Dirigenti presidenza del Consiglio dei Ministri - Quiz commentati<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 656 € 32,00</span> 54A/2 I Quaderni del praticante Avvocato - Diritto Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 IX, pag. 272 € 17,00</span> 2/2 Compendio di Diritto Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 XXII, pag. 352 € 19,00</span> 346/1 253 Funzionari Amministrativo - Giuridico - Contabili MIUR - Quiz commentati<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 336 € 20,00</span> 2 Manuale di Diritto Costituzionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 XXXIII, pag. 432 € 27,00</span>
S.I.M.
Salario
Salute
Sanatoria
Sanzione
Schiavitù
Scioglimento
Sciopero
Scissione di società
Scomparsa
Sconto
Scontrino fiscale
Scriminanti
Scrittura privata
Scritture contabili
Seggio elettorale
Segretario
Segreto
Semestre bianco
Semidetenzione
Semilibertà
Semipresidenzialismo
Semplificazione amministrativa
Senato
Senatore
Sentenza
Separazione
Sequela
Sequestro
Serrata
Servitù prediale
Servizi
Servizio
Sesso
Sezioni specializzate
Sfratto
Sfruttamento della prostituzione
Sgravi fiscali
Silenzio
Simulazione
Sinallagma
Sindacato
Sindaco
Sinistro
Sistema tributario
Sistemi
Soccombenza
Società
Socio
Sofferenza
Soggettività
Soggetto
Soggezione
Sollecitazione all’investimento
Sommarie informazioni
Somministrazione
Sondocrazia
Sopraelevazione di edificio
Sopravvenienza
Sospensione
Sostituto d’imposta
Sostituto procuratore
Sostituzione
Sottoscrizione
Sottosuolo e spazio aereo
Sottrazione
Sovranità
Spazio Economico Europeo
Specialità
Specificazione
Spedizione
Spese di giustizia
Sponsali
Sponsorizzazione
Stampa
Stato
Stato
Status
Statuto
Strage
Straniero
Strumenti
Studi di settore
Studio
Stupefacenti
Subcontratto
Subfornitura
Sublegato
Subordinazione
Successione
Suffragio universale
Suitas
Supercondominio
Superficie
Supplenza
Supremazia
Surrogatoria
Surrogazione
Sussidiarietà
Sussidio
Svalutazione monetaria


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Sovranità (d. cost.)
Indica la potestà d'imperio originaria, suprema e incondizionata che, insieme al popolo e al territorio [Territorio dello Stato], rappresenta uno degli elementi costitutivi dello Stato, anzi il più caratteristico in quanto solo le organizzazioni di tipo statuale sono dotate di (—).
Di (—) dello Stato si parla in due sensi:
— con riferimento all'ordinamento dello Stato [Ordinamento (giuridico)], (—) significa originarietà dell'ordinamento;
— con riferimento alla persona giuridica [Stato], la (—), invece, significa potestà di governo assoluto. Essa cioè connota l'indipendenza della persona Stato rispetto ad altri soggetti o persone giuridiche, sia di diritto interno che di diritto internazionale.
In riferimento a ciò, se ne distinguono due aspetti:
— (—) esterna: (cd. internazionale), riguarda i rapporti dello Stato con gli altri Stati o organizzazioni internazionali e si sostanzia nell'effettiva e concreta autonomia che ciascuno Stato, in virtù della sua originarietà, possiede;
— (—) interna: attiene ai rapporti dello Stato con i cittadini e quanti risiedono sul suo territorio, e si manifesta nel potere d'imperio di cui lo Stato è titolare, connotandosi nella supremazia nei confronti di ogni altro soggetto o organizzazione che opera sul territorio statale.
() popolare
L'art. 1 della Costituzione attribuisce la titolarità e l'esercizio della sovranità al popolo, pur nelle forme e nei limiti previsti dalla Costituzione e dalle leggi.
Il popolo (o meglio la parte attiva di esso che gode della capacità elettorale, il corpo elettorale) secondo alcuni va considerato come organo dello Stato, destinato a soddisfare l'interesse di quest'ultimo alla regolare e periodica rinnovazione di alcuni suoi organi. In realtà, l'interesse cui mira il corpo elettorale è proprio della collettività e di ciascun elettore, non dello Stato, in quanto consiste nell'attribuire agli organi statali, direttamente o mediatamente, una legittimazione popolare, dando piena attuazione al principio democratico [Rappresentanza (politica)]. Del resto, la funzione elettorale è solo uno dei momenti della (—), che si estrinseca anche in istituti di democrazia diretta [Democrazia diretta (Istituti di)] e nell'esercizio dei diritti di partecipazione e delle libertà riconosciute ai cittadini come singoli e all'interno delle formazioni sociali cui appartengono. In quest'ottica, non meraviglia che in dottrina si arrivi a considerare lo Stato-apparato quale strumento del popolo, come uno dei modi, certamente il più rilevante, attraverso cui esso esercita la sovranità.
() territoriale
Per (—) s'intende il diritto dello Stato di esercitare in maniera esclusiva il potere di governo sulla propria comunità territoriale, cioè sugli individui e sui beni ad essi appartenenti che si trovano sul suo territorio. Tale potestà d'imperio si estende non solo ai cittadini, ma (entro certi limiti) anche agli stranieri che vi risiedono temporaneamente o stabilmente.
La (—) pertanto implica:
— il diritto di ogni Stato di esercitare autonomamente le funzioni pubbliche: cioè di decidere la propria organizzazione politica, sociale ed economica, di presiedere all'amministrazione pubblica, alla difesa nazionale, di esercitare il potere di polizia etc.;
— l'esclusività nell'esercizio del potere stesso e cioè il diritto di ogni Stato di escludere qualsiasi altro dall'esercitare sul proprio territorio ogni forma di ingerenza.
Sotto quest'ultimo punto di vista il diritto alla (—), che si acquista con l'effettivo esercizio della stessa, prevede come logico corollario che ogni Stato ha l'obbligo di:
— non ingerirsi negli affari interni di un altro Stato;
— non usare o minacciare di usare la forza contro un altro Stato.
Ogni violazione della (—) di uno Stato costituisce un illecito internazionale e implica la responsabilità internazionale dello Stato che lo ha compiuto.