Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
333 Concorso 50 Assistenti Parlamentari alla Camera<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 , pag. 736 € 35,00</span> 526/4 La prova di INGLESE per i concorsi nella scuola<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 , pag. 320 € 24,00</span> 324 Concorso INPS 2020 - 3650 Quiz commentati per la preparazione alle prove preselettive e oggettivo-attitudinali dei concorsi INPS<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 , pag. 816 € 32,00</span> 40/1 Compendio di Organizzazione aziendale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 192 € 18,00</span> OP9 Codice del Nuovo Condominio Operativo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 V, pag. 1280 € 79,00</span> TF16/1A TFA Insegnante di Sostegno Infanzia e Primaria<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 II, pag. 720 € 36,00</span>
N.A.S.
N.A.T.O.
Nascita
Nascituro
Nasciturus pro iam nato habetur, si de eius commodo agitur
Naturalia negotii
Nave
Navetta
Nazionalità
Nazionalizzazione
Nazione
Nazioni Unite
Ne bis in idem
Necessità
Negatoria
Negligenza
Negotiorum gestio
Negotium mixtum cum donatione
Negozio giuridico
Nemico
Neminem laedere
Nemini res sua servit
Nemo plus iuris ad alium transferre potest quam ipse habet
Nesso di causalità
Noleggio
Nome
Nominalistico
Nomofilachia
Non concorrenza
Non luogo a procedere
Non menzione della condanna
Non profit
Norma giuridica
Norme
Nota di iscrizione a ruolo
Nota di pegno
Nota di trascrizione
Nota integrativa
Notaio
Notificazione
Notizia di reato
Notorietà
Novazione
Novella
Nuclei antisofisticazione
Nucleo familiare
Nuda proprietà
Nulla-osta
Nullità
Nullum crimen, nulla poena sine lege
Numero legale
Numerus clausus
Nunciazione
Nuncius
Nuova opera


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Spedizione
Contratto di () (d. civ.)
Il contratto di (—) è un mandato senza rappresentanza con cui una parte (spedizioniere) assume l'obbligo di concludere, in nome proprio e per conto del mandante, un contratto di trasporto e di compiere tutte le operazioni accessorie (artt. 1737 ss. c.c.). Lo spedizioniere è dunque una figura diversa dal semplice vettore, con il quale conclude il contratto di trasporto; egli può tuttavia assumere in proprio l'esecuzione del trasporto, risultando in tal modo, al contempo, vettore e spedizioniere (cd. entrata dello spedizioniere nel contratto).
Lo spedizioniere deve tra l'altro osservare tutte le istruzioni del mittente, curare la custodia dei beni affidatigli, assicurare, se convenuto, le cose spedite.
Lo spedizioniere ha diritto ad una provvigione che, in mancanza di convenzione, è determinata in base alle tariffe professionali o, in mancanza, secondo gli usi del luogo in cui avviene il contratto di (—). Fino all'avvenuta conclusione del contratto di trasporto da parte dello spedizioniere, il mittente può revocare l'ordine di spedizione, rimborsando però allo spedizioniere le spese sostenute e corrispondendogli equo compenso per l'attività prestata (art. 1738 c.c.).
() in forma esecutiva (d. proc. civ.)
Atto preliminare rispetto all'inizio della procedura esecutiva [Formula esecutiva].
Per (—) s'intende l'apposizione di una formula solenne sul titolo esecutivo (sentenza, altro provvedimento dell'autorità giudiziaria o atto di notaio) essenziale per l'esercizio dell'azione esecutiva [Azione (civile)]. Competente a provvedervi è il cancelliere (per le sentenze e gli altri titoli esecutivi giudiziari) o il notaio o altro pubblico ufficiale (per gli atti da loro ricevuti).
La (—) va fatta alla parte a cui favore fu pronunciato il provvedimento o stipulata l'obbligazione. La parte può ottenere un solo originale del provvedimento con (—); in presenza di giusto motivo (es.: perdita del documento), tuttavia, su istanza della parte interessata, il capo dell'ufficio giudiziario che ha pronunciato il provvedimento può autorizzare, con decreto una nuova (—) o la (—) di ulteriori copie.