Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
Ragion di Stato
Rapporto giuridico
Rawls John
Razionalismo
Realismo giuridico
Relativismo etico
Relazionalismo
Repubblicanesimo
Resistenza
Responsabilità
Revisionismo
Rivoluzione
Rivoluzione giuridica
Ross, Alf
Rousseau, Jean-Jacques



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario della Filosofia Politica
Ross, Alf (1899-1979)

Filosofo del diritto e giurista danese. Esponente del realismo giuridico.
Si formò alla scuola viennese di H. Kelsen. L’influenza di quest’ultimo sul pensiero di (—) si evidenzia nell’opera più famosa del filosofo danese, Diritto e giustizia (1953) in cui egli operò una eccellente sintesi tra normativismo e realismo giuridico, nell’ambito di una scienza giuridica rigorosamente neo-empiristica. Quest’ultima, per (—), si compone esclusivamente di previsioni concretamente verificabili, riguardanti il comportamento futuro dei giudici nei tribunali. A differenza della politica del diritto, la scienza giuridica non esprime, secondo (—) prescrizioni tendenti a condizionare il comportamento delle corti.
Notevole fu il contributo dato da (—) anche alla logica giuridica. In La definizione nel linguaggio giuridico (1958) egli affermò che i concetti giuridici sistematici (come ad es. «proprietà», «negozio giuridico») sono privi di valore significante, essendo meri strumenti di espressione delle relazioni esistenti tra più norme giuridiche.
In Imperativi e logica (1941) sostenne la possibilità di sottoporre la logica ad un’interpretazione psicologica e in Direttive e norme (1968) considerò con favore l’applicabilità della logica agli enunciati normativi in genere e giuridici in particolare.