Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
IP5 Ipercompendio Diritto Civile<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 320 € 16,00</span> 4/1 Compendio di Diritto Amministrativo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXXII, pag. 544 € 27,00</span> 5/3 Compendio di Istituzioni di Diritto Privato (Diritto Civile)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXIII, pag. 672 € 21,00</span> 5 Manuale di Istituzioni di Diritto Privato (Diritto Civile)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXVI, pag. 896 € 30,00</span>
H.I.V.
Habeas Corpus
Hacker
Handicap
Hardware-software
Helsinki
Hinterland
Hold-back clause
Holding
Home banking
Hot pursuit


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Trattamento dei dati personali (d. civ.; d. amm.)
[Banca dati; Dato personale].
() da parte della Pubblica Amministrazione
La disciplina è interamente contenuta nel D.Lgs. 30-6-2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali). Per dato personale si intende qualunque informazione relativa a persona fisica, persona giuridica, ente o associazione, identificati o identificabili, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione personale. Particolare attenzione viene riservata, poi, ai dati sensibili, che sono idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale.
Il trattamento dei dati personali, che include qualsiasi operazione compiuta nei confronti di essi (raccolta, registrazione, conservazione, elaborazione, modificazione, comunicazione, blocco, cancellazione etc.), deve essere ispirato ai principi di liceità, correttezza, pertinenza, completezza, non eccedenza rispetto alle finalità perseguite, determinazione degli scopi.
Per le pubbliche amministrazioni, il D.Lgs. 196/2003, all'art. 18, stabilisce che il trattamento da parte dei soggetti pubblici, esclusi gli enti pubblici economici che rientrano nella disciplina generale, è consentito solo per lo svolgimento delle funzioni istituzionali e nei limiti stabiliti dalle leggi e dai regolamenti. In particolare, la diffusione e comunicazione di dati da o verso soggetti pubblici sono ammesse solo se previste da norma di legge o di regolamento. L'art. 20 prevede, con particolare riferimento ai dati sensibili, che il trattamento debba essere autorizzato da espressa disposizione di legge, nella quale siano specificati i dati che possono essere trattati, le operazioni eseguibili e le rilevanti finalità di interesse pubblico perseguite.