Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
C101 Codice Civile Esteso (CM1) + Codice Penale Esteso (CM3) KIT 2020 <br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 , pag. 2432 + 1888 € 153,00</span> CM1 Codice Civile Esteso<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 IX, pag. 2432 € 88,00</span> 504/4 Codice Civile e di Procedura Civile Minor<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXXIII, pag. 1664 € 25,00</span> 511/1 Quattro Codici Minor<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XVIII, pag. 1824 € 26,00</span> C100 Codice Civile (C1) + Codice Penale (C3) - Annotati con la Giurisprudenza<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 , pag. 3520 + 1984 € 126,00</span> C1 Codice Civile Commentato - Annotato con la Giurisprudenza + Appendice di aggiornamento novembre 2020<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXII, pag. 3456 € 72,00</span>
Quadri
Qualifica
Qualificazione giuridica
Qualità
Qualità internazionali
Qualità soggettive
Quanti minoris
Quantità
Quantum
Quasi possesso
Quasi reato
Quasi usufrutto
Querela
Questionario fiscale
Questione
Questore
Questori
Quiescenza
Quietanza
Quod nullum est, nullum producit effectum
Quorum
Quota
Quotazione di borsa


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Trattative (d. civ.)
Le (—) consistono in quei negoziati che precedono la conclusione di un contratto.
Hanno carattere meramente preparatorio e strumentale, in quanto hanno valore soltanto nel caso che si arrivi ad un accordo, mentre perdono valore in caso contrario.
Esse, pertanto, non sono vincolanti.
Tuttavia, in base all'obbligo di buona fede, imposto dall'art. 1337 c.c., il recesso senza giusto motivo dalle (—), quando si sia indotta l'altra parte con un comportamento doloso o colposo a confidare sulla conclusione del contratto, è fonte di responsabilità precontrattuale [Responsabilità], ed obbliga il soggetto a risarcire il danno nei limiti dell'interesse negativo, che si sostanzia nelle spese sostenute e nella perdita di occasioni di concludere il contratto con terzi.