Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di ContabilitÓ e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
17/4 Compendio di Storia del Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 V, pag. 288 Ç 15,00</span> 21/2 Compendio di Isitituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 256 Ç 18,00</span> 21/3 Schemi & Schede di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 III, pag. 160 Ç 10,00</span> 583 Dizionario Giuridico Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2017 VI, pag. 560 Ç 15,00</span> 21 Il nuovo Manuale di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 VII, pag. 528 Ç 22,00</span> 17 Il nuovo Manuale di Storia del Diritto Romano (Diritto pubblico romano)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 V, pag. 272 Ç 20,00</span> IP9 Ipercompendio Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 240 Ç 10,00</span> 17/2 Prepararsi per l'esame di Storia del Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2009 , pag. 160 Ç 8,00</span>
HabŔre licŔre
HabitÓtio
Hastarium
Heredes extrÓnei
HerŔdes necessÓrii
Heredes s¨i
Heredes sui et necessÓrii
Heredes voluntÓrii
Heredis beneficia
Heredis instit¨tio
HerŔdis instit¨tio cum creti˛ne
HerŔditas
HerŔditas damn˛sa
HerŔditas iÓcens
HereditÓtis petýtio
HerŔdium
HŔres
HŔres ex Ósse
HŔres ex pÓrte
HŔres substit¨tus
Hermaphrodýtus
Hierarchia Iurisdicti˛nis
Hispania
HistoriŠ
Homicýdium
H˛minem indemnÓtum
Homo novus
Honesta missio
Honesti˛res
H˛nor matrim˛nii
HonorÓrium
Hon˛res
Hospitalitas
H˛spites
Hospýtium
Hostes
Humili˛res
HypŔrocha
HypothŔca



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Storico-Giuridico Romano
Lex Romana Wisigoth˛rum (detta anche BreviÓrum Alarýci)

Codice emanato nel 506 d.C. dal re visigoto Alarico II [vedi], al fine di rafforzare, dinanzi allo spettro incombente di una guerra con i Franchi, lĺintesa con la popolazione romana e con la Chiesa cattolica.
Lĺopera Ŕ formata da passi estratti da varie fonti giuridiche romane: a differenza dellĺEdictum Theodorici e della Lex Romana Burgundionum, la (Ś) riporta tali estratti fedelmente, senza rifonderli nel testo, ma sistemandoli secondo le fonti di provenienza, che risultano sempre indicate.
La (Ś) Ŕ composta da una parte notevole del Codex Theodosianus [vedi] e delle NovellŠ PostheodosianŠ [vedi], dallĺEpitome Gai [vedi], che Ŕ riportato per intero, dalle sentenze di Paolo e da un passo isolato dei responsa di Papiniano.
La compilazione fu corredata da unĺinterpretÓtio, ossia da un sussidio ermeneutico comprendente sia un sommario del contenuto, sia una dettagliata parafrasi del testo, interpretatio che forse giÓ da prima si trovava a margine o in calce al materiale utilizzato. Anche questa legge, come la Lex Romana Burgundionum [vedi], regol˛ esclusivamente i rapporti giuridici tra Romani sudditi del regno visigoto, che allora comprendeva la Spagna e parte della Gallia. Alarico II dimostr˛ di rifiutare ogni supremazia romana e del diritto romano sul suo popolo, senza per˛ pretendere che il diritto barbaro si applicasse anche ai sudditi romani. Ci˛ in omaggio al principio dellĺesclusivismo nazionale del diritto.
Tuttavia secondo una tesi recente, la (Ś) avrebbe avuto validitÓ territoriale e cioŔ sarebbe stata applicata sia ai Romani che ai Visigoti.
Nonostante i difetti stilistici e le carenze strutturali, la (Ś) ha svolto una funzione rilevantissima nella storia giuridica medioevale dellĺEuropa sud-occidentale, basti pensare che in Francia meridionale venne disapplicata solo nel XII sec.