Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
200 Elementi di Economia Politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 XI, pag. 256 € 10,00</span> PK14/1 Istituti Tecnici - Terzo anno Economia aziendale 1<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 II, pag. 192 € 8,00</span> PK14/2 Istituti Tecnici - Quarto anno Economia aziendale 2<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 192 € 8,00</span> PK18 Istituti Tecnici - Economia politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 192 € 8,00</span> IC2 TFA A45 (ex A017) Scienze Economico Aziendali - Teoria e Quiz<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 , pag. 752 € 30,00</span> IC1 TFA A46 (ex A019) Scienze Giuridiche ed Economiche - Teoria e Quiz<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 , pag. 816 € 32,00</span> 44/10 Manuale di Economia Politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 V, pag. 464 € 23,00</span>
Label
Labour intensive
Laffer, Arthur B.
LAFTA
Lag
Lagrangiana
LAIA
Laissez faire
Lancaster, K. John
Lange, Oscar
Laspeyres, indice di
Latifondo
Latin American Free Trade Association
Latin American Integration Association
Lato corto
Lavoratori scoraggiati
Lavoro
Lavoro in team
Layout
LBO
LDC
Leader duopolista
Leading indicators
Leads and lags
Lean organization
Lean production
Learning by doing
Leasing
Lega di Manchester
Legge bancaria del 1936
Legge bronzea dei salari
Legge degli sbocchi
Legge dei bisogni saziabili
Legge dei grandi numeri
Legge dei rendimenti decrescenti
Legge dell'incremento progressivo della spesa pubblica
Legge dell'utilità marginale decrescente
Legge della domanda e dell'offerta
Legge di bilancio
Legge di Engel
Legge di Gresham
Legge di Hotelling
Legge di Okun
Legge di Say
Legge di Wagner
Legge di Walras
Legge finanziaria
Leggi collegate alla manovra finanziaria
Leggi del De Morgan
Leggi economiche
Leijonhufvud, Axel
Lemma di Neyman-Pearson
Lender of last ressort
Leontief, Wassily
Less developed countries
Lettera di intenti
Leva fiscale
Leverage
Leverage buy-out
Leverage management buy-out
Lewis, W. Arthur
Liability swap
Libera pratica
Liberalizzazione degli scambi
Liberismo
Libero scambio
Libertà d'entrata
LIBOR
Libretto postale
Libro bianco
Licensing
Licenza di esportazione
Licenza di importazione
LIFFE
Limite
Lindhal, Erik Robert
Line
Linea di credito
Linea di produzione
Lipsey, Richard George
Liquidità
Liquidità bancaria
Liquidità internazionale
Liquidità monetaria
Liquidità primaria
Liquidità secondaria
Liquidità terziaria
Lira
Lira a termine
Lira interbancaria
Lira verde
List, Friederich
Livello di significatività del test
Livello di vita
Livello generale dei prezzi
LMBO
Localizzazione dell'impresa
Lock in
Lock out
Locking in effect
Logaritmo
Logistica
Lombard
London Interbank Offered Rate
London International Financial Futures Exchange
Lorenz, curva di
Lucas, Robert E. jr.
Lucas-Sargent-Wallace, proposizione di
Luddismo
Lump sum price
Lump sum tax
Lungo periodo




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
582 Nuovo Dizionario Economico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Economico
Legge di Engel

Principio in virtù del quale i consumatori, soddisfatti i bisogni (v.) di prima necessità, destinano una frazione sempre più alta dell'aumento del proprio reddito all'acquisto di beni voluttuari.
Finché il reddito di una collettività è basso (intorno al livello di sussistenza) esso sarà quasi completamente speso per l'acquisto di beni alimentari o per abbigliamento. Tuttavia, una volta soddisfatte tali esigenze primarie, ogni aumento del reddito sarà probabilmente utilizzato per l'acquisto di beni non essenziali e, più specificamente, per ottenere beni di consumo durevoli e beni voluttuari. Da questa osservazione deriva l'applicazione della legge di Engel ai beni alimentari. Lo statistico tedesco, infatti, osservò che al diminuire dei consumi per beni alimentari corrisponde un consumo stazionario per abbigliamento e spese di alloggio e una spesa crescente per svaghi, trasporti, cultura e cure sanitarie.


La legge di Engel


Nel secolo scorso lo statistico tedesco Ernst Engel, analizzando le spese di consumo delle famiglie in relazione al loro reddito osservò che, tanto più una famiglia è povera, tanto maggiore è la quota di reddito destinata all'acquisto di beni di prima necessità, come i generi alimentari (legge di Engel). Al crescere del reddito i consumatori non aumentano però proporzionalmente la spesa in beni di prima necessità ma spostano le loro scelte di consumo verso beni superiori o di lusso.
Non solo, al crescere del reddito alcuni beni, definiti come beni inferiori, presentano addirittura una relazione inversa rispetto al reddito: disponendo di maggiori risorse economiche le famiglie cessano di consumare questi beni preferendo ad essi beni di qualità superiore.
La spesa in beni di prima necessità come il pane o il latte, ad esempio, non cresce nella stessa proporzione in cui cresce il reddito: oltre una certa soglia, se una famiglia vede raddoppiare il proprio reddito difficilmente raddoppierà anche il consumo di questi beni. Nello stesso tempo, però, se cresce il reddito, alcuni beni inferiori, come un tempo potevano essere la polenta o le patate consumate in sostituzione della carne o come ancora oggi può accadere nel caso di tagli di carne di bassa qualità, verranno sostituiti con altri beni di qualità superiore.
Infine, la disponibilità di maggiori risorse economiche spinge i consumatori ad orientare le proprie scelte verso beni superiori o di lusso come possono essere le automobili o le spese per il tempo libero. Oltre certi livelli di reddito, l'aumento della domanda di questi beni è più che proporzionale rispetto all'aumento del reddito.
La figura riproduce la forma generalmente assunta dalle curve di Engel nei tre diversi casi:
a)
beni di prima necessità;
b)
beni inferiori;
c)
beni di lusso.
Come si può osservare, una variazione di reddito dello stesso ammontare (da Y1 a Y2) determina una variazione nelle quantità domandate diversa a seconda dei tre casi. La quantità domandata di un bene di prima necessità aumenta (da q1 a q2) ma in misura inferiore rispetto all'aumento del reddito; diminuisce invece quando il bene è inferiore, mentre aumenta in misura più che proporzionale rispetto al reddito quando si tratta di un bene di lusso.