Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
44 Compendio di Economia Politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 272 € 22,00</span> 44/3 Eserciziario di Microeconomia<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 304 € 16,00</span> 339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 337 Concorsi nelle Camere di Commercio - Manuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 IV, pag. 768 € 36,00</span> 311 Concorso 30 Consiglieri Parlamentari della Professionalità Generale (C01) Camera dei Deputati - Quiz commentati a risposta multipla per la prova selettiva<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 400 € 28,00</span>
X-efficiency
Xeno dollari
Xeno valute
Xenobanche




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
582 Nuovo Dizionario Economico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Economico
Media aritmetica

È l'indice statistico (v.) più utilizzato per la facilità di calcolo e per le proprietà di cui gode. Esso esprime la posizione globale di una distribuzione di frequenza. Date le modalità x1, x2,..., xn che si presentano con frequenze assolute (v.) n1, n2,..., nn, la media aritmetica m è definita da:

@

Essa costituisce il baricentro della distribuzione (v.) di frequenze e, per distribuzioni unimodali e simmetriche, coincide con la mediana (v.) e la moda (v.). La media aritmetica è sempre compresa tra il minimo ed il massimo ed è tale che la somma degli scarti (v.) (xi – m), i = 1, 2,.., k per le frequenze è sempre nulla:

S(xi – m) ni =0.

Quando i dati sono distinti (cioè la frequenza delle modalità è pari a 1), la media aritmetica si ottiene sommando i valori del carattere e dividendo per la numerosità complessiva, cioè m = Sxi/k.
Un difetto della media (rispetto alla mediana, per esempio) è la sua scarsissima resistenza (v.) ai valori eccezionali: infatti, anche un solo valore atipico può far variare la media aritmetica in misura elevatissima, sino a farle perdere significato. In pratica, la media aritmetica fornisce una utile sintesi quando la variabilità (v.) delle osservazioni non è elevata e la distribuzione è unimodale (v. Distribuzione unimodale).