Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
311 Concorso 30 Consiglieri Parlamentari della Professionalità Generale (C01) Camera dei Deputati - Quiz commentati a risposta multipla per la prova selettiva<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 400 € 28,00</span> PK14/4 Il Codice per l'esame di Stato di Economia Aziendale...in tasca<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 688 + 96 € 12,50</span> 347 44 Funzionari promozione culturale Ministero Affari Esteri (Ripam - MAECI) - Manuale delle materie specialistiche<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 1120 € 45,00</span>
IAPC
ICCRI
ICE
ICI
ICIAP
ICM
ICOR
IDA
IDEM
Identità di Roy
Identità di Slutsky
Ideogramma
IFM
IFQV
IGE
Illusione finanziaria
Illusione fiscale
Illusione monetaria
ILOR
IME
Imitazione, effetto di
Imperialismo economico
Importazioni
Importi compensativi monetari
Imposizione ottimale
Impossibilità, teorema della
Imposta
Imposta ad valorem
Imposta comunale sugli immobili
Imposta di registro
Imposta diretta
Imposta generale
Imposta generale sulle entrate
Imposta in somma fissa
Imposta indiretta
Imposta locale
Imposta monofase
Imposta negativa
Imposta personale
Imposta plurifase
Imposta progressiva
Imposta proporzionale
Imposta reale
Imposta regressiva
Imposta speciale
Imposta specifica
Imposta straordinaria
Imposta sui consumi
Imposta sul patrimonio
Imposta sul reddito come consumo
Imposta sul reddito come entrata
Imposta sul reddito come prodotto
Imposta sul reddito delle persone fisiche
Imposta sul reddito delle persone giuridiche
Imposta sul valore aggiunto
Imposta sulle successioni e donazioni
Imposta sulle vendite
Imposte doganali
Imposte ipotecarie e catastali
Imprenditore
Impresa
Impresa extramarginale
Impresa inframarginale
Impresa marginale
Impresa pubblica
Impresa-rete
Imprese d'investimento
In the money
INAIL
Incentive marketing
Incentivi all'esportazione
Incentivo fiscale
Incertezza
Incidenza dell'imposta
Incidenza dell'imposta in concorrenza monopolistica
Incidenza dell'imposta in concorrenza perfetta
Incidenza dell'imposta in monopolio
Incidenza dell'imposta in oligopolio
Inclusione
Income splitting
Income-tax
Incoterms
Incremental Capital-Output Ratio
Indagine di mercato
Indagine pilota
Indebitamento netto
Indebitamento netto della Pubblica Amministrazione
Indennità di contingenza
Indennità di disoccupazione
Indent
Indicatori economici
Indice
Indice armonizzato dei prezzi al consumo per i paesi dell’Unione Europea
Indice beta
Indice dei prezzi al consumo
Indice dei prezzi alla produzione
Indice dei prezzi per famiglie di operai e impiegati
Indice del costo della vita
Indice della produzione industriale
Indice di Bonferroni
Indice di concentrazione delle imprese
Indice di curtosi
Indice di Fisher
Indice di Gini
Indice di Herfindahl
Indice di Laspeyres
Indice di mutabilità di Gini
Indice di Paasche
Indice di Williamson
Indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività
Indici assoluti
Indici di asimmetria
Indici di Borsa
Indici di forma
Indici di mutabilità
Indici di posizione
Indici di variabilità
Indici normalizzati
Indici relativi
Indici settoriali
Indici statistici
Indicizzazione
Indifferenza, curva di
Indipendenza
Individualismo metodologico
Indivisibilità
Indotto
Industria
Industria nascente
Ineguaglianza
Inferenza bayesiana
Inferenza statistica
Infinitesimo
Inflation targeting
Inflazione
Inflazione da costi
Inflazione da domanda
Inflazione galoppante
Inflazione importata
Inflazione strisciante
Informazione
Informazione asimmetrica
Informazione nascosta
Informazione Tariffaria Vincolante
Inframarginale
Infrastruttura
Innovazione
Innovazione finanziaria
Inoccupati
INPS
Inputs
Inside money
Insider trading
Insider-Outsider
Integrale
Integrazione
Integrazione economica
Integrazione orizzontale
Integrazione verticale
Intensità di capitale
Intensità di lavoro
Interaction
Intercetta
Interdipendenza oligopolistica
Interdipendenze strutturali
Interesse
Interesse composto
Interesse nominale
Interesse reale
Interest rate swap
Intermediari finanziari
Intermediazione finanziaria
Internalizzazione delle esternalità
International Development Association
International Monetary Fund
International Trade Organization
Internazionalizzazione
Interpolazione
Intersezione
Intervallo di confidenza
Intervento pubblico
Intervista
Intese
Intra-firm trade
Intra-industry trade
Intrastat
Invenzione
Investimento
Investitori istituzionali
Investment trust
INVIM
IOU
Ipergeometrica, variabile casuale
Iperinflazione
Ipotesi alternativa
Ipotesi composita
Ipotesi non parametrica
Ipotesi nulla
Ipotesi parametrica
Ipotesi semplice
Ipotesi statistica
IRAP
IRI
IRPEF
IRPEG
Irredimibile
IS-LM
ISAE
ISCO
Isobenessere
Isocosto
Isola di montaggio
Isole
Isoprofitto
Isoquanto
ISPE
ISTAT
Isteresi
Istituti di credito di diritto pubblico
Istituti di credito speciale
Istituto di credito
Istituto di Credito delle Casse di Risparmio Italiane
Istituto di emissione
Istituto di Studi e Analisi Economica
Istituto di Studi per la Programmazione Economica
Istituto Monetario Europeo
Istituto Nazionale della Previdenza Sociale
Istituto Nazionale per lo Studio della Congiuntura
Istituto per il Commercio Estero
Istituto per la Ricostruzione Industriale
Istituto poligrafico e Zecca dello Stato
Istituzioni Finanziarie Monetarie
Istogramma
Istogramma perequato
Istruzione
ITO
ITV
IVA




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
582 Nuovo Dizionario Economico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Economico
Mercato comune bancario

Normativa comunitaria (v. CE) tendente ad armonizzare le diverse strutture bancarie (v. Banca) europee.
Tale complesso di norme, poggia su una serie di direttive:
— con la direttiva CEE 73/183 furono poste le basi per la realizzazione di un mercato comune bancario dettando regole uniformi per l'esercizio dell'attività creditizia in uno stesso paese, da parte di banche aventi sede in altri stati comunitari.
Nel quadro di un programma generale di liberalizzazione furono emanate disposizioni in merito alla libertà di insediamento e alla prestazione di servizi in campo bancario e finanziario.
Tuttavia, le resistenze poste a livello dei singoli Stati limitarono notevolmente il numero delle operazioni liberalizzate che non inclusero le transazioni comportanti trasferimenti di capitali attraverso le frontiere;
— con la direttiva CEE 77/780 furono poste le fondamenta per una disciplina uniforme in merito all'accesso ed all'esercizio dell'attività bancaria in ogni Stato membro.
I requisiti minimi richiesti per il rilascio dell'autorizzazione furono così individuati:
— possesso dell'autonomia patrimoniale al fine di garantire i risparmiatori di quei paesi in cui esisteva ancora l'impresa bancaria individuale;
possesso di fondi propri minimi sufficienti: capitale iniziale non inferiore a 5 milioni di ECU (v.), salvo deroghe;
— presenza di almeno due persone che determinino l'orientamento dell'azienda di credito;
onorabilità e professionalità dei dirigenti;
esigenze economiche di mercato;
— con la direttiva CEE 83/350, in tema di vigilanza sui gruppi bancari legati da rapporti di partecipazione attraverso il consolidamento delle situazioni finanziarie è stato introdotto il principio del controllo esclusivo su di una banca operante in più Stati membri da parte delle autorità monetarie del paese di provenienza della banca (c.d. home country control);
— con la direttiva CEE 86/635 relativa ai bilanci ed ai conti consolidati delle banche si è cercato di rendere maggiormente operante la direttiva precedente prevedendo la standardizzazione dei bilanci delle banche in modo da far sì che queste rivelino tutte le informazioni necessarie all'autorità di vigilanza competente;
— con la direttiva CEE 89/646 si è infine dato vita ad un reciproco riconoscimento delle autorizzazioni, che è il mezzo più efficace per la realizzazione del mercato comune bancario.
Tale direttiva, che è entrata in vigore nei diversi Stati membri in coincidenza con l'avvio del mercato unico (1-1-1993), stabilisce che ogni istituto di credito comunitario è libero di espletare le sue funzioni senza che sia necessaria un'apposita autorizzazione, sottoponendosi alla legislazione del paese di provenienza ed alla vigilanza delle autorità dove si trova la sede centrale;
— con la direttiva 92/30 (che ha sostituito interamente la direttiva 83/350) è stato potenziato il controllo dei gruppi creditizi. In questa direzione il controllo è stato esteso ai gruppi la cui impresa madre sia una società a partecipazione finanziaria (mentre in precedenza la vigilanza su base consolidata era limitata a gruppi capeggiati da un ente creditizio);
— con la direttiva 92/121/CEE sono state individuate le soglie oltre le quali gli enti creditizi non possono concedere fidi;
— con la direttiva 94/19/CE si è tentato di armonizzare i sistemi approntati dai vari paesi per tutelare i risparmiatori da eventuali dissesti bancari;
— con la direttiva 97/5/CE si è proceduto ad un'armonizzazione delle disposizioni nazionali riguardanti i bonifici transfrontalieri.

Vedi tabella
.