Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
32/1 Compendio di Diritto Ecclesiastico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XVII, pag. 256 € 17,00</span> 54A/9 I Quaderni del Praticante Avvocato - Diritto Ecclesiastico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 176 € 15,00</span> 32 Manuale di Diritto Ecclesiastico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXI, pag. 320 € 24,00</span> 22 Diritto Canonico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 VIII, pag. 320 € 24,00</span> 222/1 Elementi di Diritto Canonico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2008 , pag. 128 € 8,00</span> 32/2 Schemi & Schede di Diritto Ecclesiastico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2007 , pag. 224 € 14,00</span>
Ignoranza
Immagini sacre
Impedimenti al matrimonio
Impedimenti all’Ordine sacro
Impedimenti dirimenti
Imposte ecclesiastiche
Incardinazione
Indice dei libri proibiti
Indulgenze
Indulto
Infallibilità
Infedele
Infermità
Interdetto
Intese
Irregolarità
Istituti di vita consacrata
Istituti religiosi
Istituti secolari
Istituto per il sostentamento del clero
Istruzioni



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico
Infedele can. 861, 1086, 1476 c.j.c.

È (—), secondo il diritto canonico, colui che non ha ricevuto il Battesimo.
Egli, pertanto, non può essere «persona» per la Chiesa, e di conseguenza non puo avere:
— né capacità giuridica, e cioè capacità di essere titolare di rapporti giuridici [vedi Capacità giuridica canonica];
— né capacità di agire, e cioè capacità di porre in essere atti giuridici canonici.
Tuttavia, il diritto canonico riconosce all’(—):
— il diritto di essere istruito nelle verità religiose;
— il diritto ad esser battezzato;
— una limitata capacità a partecipare alla vita della Chiesa, e più precisamente la capacità ad intervenire in tutte quelle attività che non presuppongano il Battesimo;
— il diritto di uguaglianza con tutti gli altri uomini, battezzati o meno.
Alcuni canoni del Codice, poi, prendono in specifica considerazione gli (—) laddove:
— si consente la celebrazione, sia pure con dispensa, di un valido matrimonio tra un fedele ed un (—);
— si prevede che un (—), in caso di necessità, possa amministrare il sacramento del Battesimo, purché, anche se non credente, sia mosso da retta intenzione;
— si prevede che chiunque, battezzato o non battezzato, possa agire in giudizio.