Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
200 Elementi di Economia Politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 XI, pag. 256 € 10,00</span> PK14/1 Istituti Tecnici - Terzo anno Economia aziendale 1<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 II, pag. 192 € 8,00</span> PK14/2 Istituti Tecnici - Quarto anno Economia aziendale 2<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 192 € 8,00</span> PK18 Istituti Tecnici - Economia politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 192 € 8,00</span> IC2 TFA A45 (ex A017) Scienze Economico Aziendali - Teoria e Quiz<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 , pag. 752 € 30,00</span> IC1 TFA A46 (ex A019) Scienze Giuridiche ed Economiche - Teoria e Quiz<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 , pag. 816 € 32,00</span> 44/10 Manuale di Economia Politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 V, pag. 464 € 23,00</span>
OAS
OAT
Obbligazioni
Obbligazioni pubbliche
Obiettivi di politica economica
Obligations assimilables du Trésor
Obsolescenza
Occupazione
OCSE
OECE
Ofelimità
Offerta
Offerta aggregata
Offerta di mercato
Offerta di moneta
Offerta fuori sede
Offerta pubblica d'acquisto
Offerta pubblica di acquisto e di scambio
Offerta pubblica di sottoscrizione
Offerta pubblica di vendita
Offerta, curva di
Offset
Offshore
Ohlin, Bertil
OIC
OIL
Oil facilities
Okun, Arthur M.
Old economy
Oligopolio
Oligopsonio
OMC
Omogeneità
Omogeneità del prodotto
Omoschedasticità
Oneri deducibili
Oneri sociali
ONU
OPA
OPAS
OPEC
Open door
Open pricing
Operatori di Borsa
Operazioni derivate
Operazioni di finanziamento marginale
Operazioni di mercato aperto
Operazioni su iniziativa delle controparti
OPS
Opting out
Option
OPV
Opzione di tipo americano
Opzione di tipo europeo
Ordinata
Ordini
Organigramma aziendale
Organigramma divisionale
Organigramma multifunzionale
Organigramma normalizzato
Organigramma orizzontale
Organigramma per matrice
Organigramma verticale
Organization of American States
Organizzazione
Organizzazione Europea per la Cooperazione economica
Organizzazione formale
Organizzazione internazionale del commercio
Organizzazione internazionale del lavoro
Organizzazione mondiale del commercio
Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico
Organizzazione reale
Oro
Orso
Oscillazione
Ottimizzazione
Ottimo paretiano
Out of the money
Outliers
Outplacement
Output
Outsourcing
Over the counter
Overlapping generations
Overnight
Overshooting




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
582 Nuovo Dizionario Economico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Economico
Offerta

Quantità di un bene o servizio che i produttori sono disposti a cedere ad un determinato prezzo e in una determinata unità di tempo.
Con la teoria dell'offerta si costruisce uno schema del comportamento dei venditori all'atto dello scambio, mettendo in evidenza il legame esistente fra le variazioni dell'offerta e le oscillazioni del prezzo di un bene.
Come nella teoria della domanda (v.) anche per la legge dell'offerta si segue il metodo della ricerca dell'equilibrio economico parziale (v.) cioè si assume il prezzo del bene come variabile indipendente e la quantità offerta come funzione del prezzo.
La relazione individuata permette di enunciare la legge dell'offerta secondo la quale la quantità offerta di un bene varia in relazione diretta al cambiamento del prezzo: aumentando quest'ultimo, aumenta l'offerta e viceversa.
Graficamente tale relazione può essere rappresentata da una curva (SS1 in figura) che rappresenta le variazioni nella quantità (Q) di merce in relazione ai cambiamenti di prezzo.
Nel grafico la curva SS1 ha un andamento crescente, ossia una inclinazione positiva: se il prezzo sale, l'offerta aumenta e viceversa.
Tale relazione è, tuttavia, valida soltanto nell'ambito di un mercato di concorrenza perfetta (v.) in cui uno dei presupposti fondamentali è dato dal fatto che nessuna impresa o consumatore è in grado di determinare il prezzo della merce (v. Atomicità).
Se si abbandona l'ipotesi della concorrenza perfetta viene meno la validità della relazione tra prezzo e offerta; in questo caso l'impresa è in grado di influenzare la determinazione del prezzo (è un price maker e non un price taker) e quindi delle quantità offerte di una data merce. Più raramente saranno i consumatori ad influire sul prezzo.
Al pari della domanda, l'offerta può essere considerata oltre che dal punto di vista statico, anche da quello dinamico; in questo caso la relazione tra prezzo e offerta precedentemente evidenziata non può più essere considerata valida in quanto è necessario tener conto anche di altri fattori.
Le trasposizioni della curva di offerta sono dovute principalmente a: innovazioni della tecnica produttiva, che permettono di realizzare economie nei costi; imposizioni tributarie, che incidono sui costi di produzione; mutamenti dei prezzi dei fattori di produzione; politica monetaria (v.) tendente all'aumento o al ribasso del costo del danaro. In generale, tutti i fattori di riduzione dei costi di produzione determinano un aumento generalizzato dell'offerta, mentre tutti gli avvenimenti che concorrono ad aumentare i costi di produzione determinano una riduzione.
Così se i costi diminuiscono, la curva di offerta si sposterà verso destra: ciò significa che a ogni livello del prezzo del bene la quantità offerta risulterà maggiore. Il contrario, ovviamente, accade nel caso in cui i costi aumentano.
Nella rappresentazione grafica, al prezzo OP1, la quantità offerta è OQ e la relativa curva S.
Nel caso di una diminuzione dei costi (ad esempio, per il progresso tecnico) i produttori allo stesso prezzo offrono di più (OQ2): la curva S si sposterà in S2.
Invece, nel caso di un aumento dei costi (ad esempio per l'inasprimento dei contributi) i produttori allo stesso prezzo offrono meno (OQ1): la curva S si sposterà in S1.