Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
44 Compendio di Economia Politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 272 € 22,00</span> 44/3 Eserciziario di Microeconomia<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 304 € 16,00</span> 339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 337 Concorsi nelle Camere di Commercio - Manuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 IV, pag. 768 € 36,00</span> 311 Concorso 30 Consiglieri Parlamentari della Professionalità Generale (C01) Camera dei Deputati - Quiz commentati a risposta multipla per la prova selettiva<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 400 € 28,00</span>
Early warning system
ECA
Eccedenza
Eccesso di domanda
Eccesso di offerta
Eckstein, Otto
Eco-auditing
Ecofin
Econometria
Economia aperta
Economia chiusa
Economia collettivista
Economia contadina
Economia corporativa
Economia del benessere
Economia dell'offerta aggregata
Economia delle donazioni
Economia di baratto
Economia di comando
Economia di guerra
Economia di mercato
Economia di Robinson Crusoe
Economia illegale
Economia informale
Economia mista
Economia monetaria
Economia non osservata
Economia normativa
Economia politica
Economia positiva
Economia pubblica
Economia socialista
Economia sommersa
Economia volgare
Economic Community of West African States
Economic Cooperation Administration
Economie di scala
Economie esterne
ECOWAS
ECU
Edgeworth, Francis Ysidro
Edgeworth-Marshall
Effetti economici delle imposte
Effetto
Effetto a cascata
Effetto aggancio
Effetto alone
Effetto Averch-Johnson
Effetto d'imitazione
Effetto d'immobilizzo
Effetto di annuncio
Effetto dimostrazione
Effetto Duesenberry
Effetto J
Effetto Keynes
Effetto King
Effetto paratasse
Effetto Pigou
Effetto reddito
Effetto ricchezza
Effetto Roosa
Effetto sostituzione di Hicks
Effetto sostituzione di Slutsky
Effetto Tanzi-Olivera
Efficacia
Efficienza
Efficienza allocativa
Efficienza marginale del capitale
Efficienza produttiva
Efficienza statistica
Efficienza X
EFTA
Einaudi, Luigi
Elaborazione dei dati
Elasticità
Elasticità dell'offerta
Elasticità della domanda
Elasticità incrociata
Elasticità inversa, regola della
Eliminazione senza costo
Elisione dell'imposta
Elusione fiscale
EMA
Embargo
Emissione del debito pubblico
Emissione di moneta
Emissione, istituto di
Enclave
Enclosure
Engel, Christian Lorenz
Engel, legge di
Ente creditizio
Ente di gestione
Ente di settore
Ente no-profit
Ente pubblico
Ente pubblico economico
Ente pubblico locale
Entire agreement
Entrata
Entrate extratributarie
Entrate pubbliche
Entrate tributarie
Entrepôt
Entropia di Shannon
Eonia
Equazione dello scambio
Equazione di Cambridge
Equazione di Hall
Equazione di Slutsky
Equazioni simultanee
Equilibrio cooperativo
Equilibrio del consumatore
Equilibrio del mercato
Equilibrio della bilancia dei pagamenti
Equilibrio di impresa
Equilibrio di Nash
Equilibrio di portafoglio
Equilibrio di sottoccupazione
Equilibrio economico
Equilibrio economico dinamico
Equilibrio economico generale
Equilibrio economico parziale
Equilibrio economico statico
Equilibrio non cooperativo
Equilibrio walrasiano
Equiprobabilità
Equità orizzontale
Equità verticale
Equivalenza ricardiana
Erario
Erosione della base imponibile
ERP
Error profile
Errore
Errore campionario
Errore del I tipo
Errore del II tipo
Errore di rilevazione
Errore extracampionario
Errore quadratico medio
Errori ed omissioni
Esenzione fiscale
Esercito industriale di riserva
Esponenziale
Esportazioni
Esportazioni di capitale
Esternalità
Estrapolazione
Estrazione
Estrazione con ripetizione
Estrazione di titoli
Estrazione senza ripetizione
Età dell'oro
Eteroschedasticità
Euratom o CEEA
Euribor
Euro
Euro-11
Euro-12
EURO-MOT
Eurobbligazioni
Eurocheque
Euroclear
Eurodivise
Eurodollari
Euroequities
Euromercato
European currency unit
European free trade association
European Recovery Program
Euroscudi
Eurosim
Eurosistema
Eurostat
Evasione fiscale
Eventi incompatibili
Eventi indipendenti
Eventi necessari
Evento
Evento certo
Evento composto
Evento elementare
Evento impossibile
Ex ante
Ex opzione
Ex post
Ex-Im Bank
Exclave
Expenditure switching policies
Export-led recovery
Extraprofitto




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
582 Nuovo Dizionario Economico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Economico
Operazioni di mercato aperto

Consistono nell'acquisto o nella vendita di titoli da parte della Banca centrale (v.) agli operatori finanziari, solitamente a condizioni particolarmente vantaggiose per questi ultimi. In tal modo la Banca centrale influenza i corsi dei titoli stessi e aumenta (nel caso di acquisto) o riduce (nel caso di vendita) la liquidità monetaria del sistema economico.
Tali operazioni provocano delle variazioni nei tassi d'interesse praticati dalle banche.
Nell'ipotesi di acquisto di titoli, infatti, verificandosi una riduzione della base monetaria (v.), le banche, per assicurarsi comunque i mezzi monetari necessari alla loro attività di impiego, eleveranno i tassi d'interesse applicati ai depositi e compenseranno tale aumento con un incremento dei tassi sulle operazioni di credito. Nell'ipotesi opposta (vendita di titoli), le variazioni del tasso di sconto sono di segno contrario.
Attraverso le operazioni di mercato aperto dunque, la Banca centrale influenza il livello dei tassi d'interesse agendo sulla liquidità monetaria del sistema economico.
Le operazioni di mercato aperto rientrano tra gli strumenti a disposizione delle autorità monetarie per controllare la base monetaria e si affiancano alla manovra sul saggio ufficiale di sconto (v. TUS), alla manovra sulla riserva obbligatoria (v.) e al rifinanziamento delle banche (v. Anticipazione della banca centrale). A differenza di queste tuttavia, le operazioni di mercato aperto presentano una maggiore flessibilità e possono essere attuate dalla Banca centrale anche per manovre di controllo della base monetaria nel breve periodo: particolarmente efficaci, in questo senso, risultano le operazioni di compravendita di titoli a termine (v. Pronti contro termine).
Nel corso degli anni in Italia le operazioni di mercato aperto son state adattate alle esigenze imposte dal momento storico che si andava vivendo; per cui, si è passati, tanto per citare i casi più significativi, dagli interventi degli anni Sessanta, volti a stabilizzare i saggi di lungo periodo, a quelli degli anni Settanta, tesi a creare il mercato dei BOT (v.). Dopo il divorzio Tesoro/Bankitalia (v.), le operazioni di mercato aperto hanno mirato, soprattutto, a permettere l'assorbimento della base monetaria eccedente creata dal conto corrente di tesoreria (v.).
Dal 1999, sono uno degli strumenti di politica monetaria (v.) di cui si avvale il SEBC (v.) per il perseguimento della stabilità dei prezzi.
Tali operazioni possono essere distinte in diversi tipi: operazioni di rifinanziamento principali, operazioni di rifinanziamento a più lungo termine, operazioni temporanee di fine tuning, operazioni di tipo strutturale.
Le operazioni di rifinanziamento principali rivestono un ruolo essenziale per la politica monetaria del SEBC: esse infatti permettono un agevole controllo dei tassi d’interesse e permettono il rifinanziamento del settore bancario. Sono effettuate dalle singole Banche centrali nazionali mediante aste standard che si tengono con una frequenza settimanale: le richieste immesse dalle controparti sono aggregate a livello europeo ed è la BCE a decretare quali risultano aggiudicatarie.
Le operazioni di rifinanziamento a più lungo termine forniscono liquidità a più lungo termine al sistema finanziario; sono poste in essere a livello decentrato dalle singole Banche centrali nazionali mediante aste mensili a tasso variabile. A differenza delle operazioni di rifinanziamento principali, con questo tipo di operazioni il SEBC non intende dare indicazioni al mercato.
Le operazioni temporanee di fine tuning permettono al SEBC di controllare l’evoluzione dei tassi ed intervenire sulle fluttuazioni inattese della liquidità. Poiché presuppongono rapidità di esecuzione e flessibilità di mezzi, tali operazioni non hanno né frequenza né scadenza regolare e sono effettuate mediante aste veloci o procedure bilaterali.
Le operazioni di tipo strutturale sono poste in essere quando il SEBC vuole modificare la propria posizione strutturale nei confronti del sistema finanziario. Possono essere costituite da emissioni di certificati di debito della BCE, acquisti o vendite definitive.