Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 54/21 Manuali XXS di Diritto Civile e Diritto Penale (Formato Novembre 2019 IX, pag. 672 + 672 € 22,00" /> 326 Concorso ACI 305 posti varie qualifiche Area B e Area C - Manuale Completo per i 200 posti profilo Amministrativo e materie comuni agli altri profili - Teoria e Quiz<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 704 € 30,00</span> 54/20 Ultimissimi Pareri di Diritto Civile - Ultimissimi Pareri di Diritto Penale - Ultimissimi Atti Giudiziari Civile, Penale e Amministrativo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >Ottobre 2019 XV, pag. 384 + 384 + 384 € 25,00</span> C101 KIT Codice Civile esteso (CM1) + Codice Penale esteso (CM3)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 2368 + 1824 € 170,00</span> CM1 Codice Civile Esteso<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 VIII, pag. 2368 € 88,00</span>
Quadri
Qualifica
Qualificazione giuridica
Qualità
Qualità internazionali
Qualità soggettive
Quanti minoris
Quantità
Quantum
Quasi possesso
Quasi reato
Quasi usufrutto
Querela
Questionario fiscale
Questione
Questore
Questori
Quiescenza
Quietanza
Quod nullum est, nullum producit effectum
Quorum
Quota
Quotazione di borsa


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Accessoria [domanda] (d.proc. civ.)
La domanda giudiziale si qualifica (—) quando, pur avendo petitum e causa petendi autonomi, rappresenta una conseguenza logica e giuridica della domanda formulata nella causa principale; così se viene rigettata nel merito la domanda principale cade anche quella (—), ma non viceversa (es.: l'accoglimento della domanda di pagamento degli interessi moratori dipende da quello della domanda di condanna del debitore moroso al pagamento della somma dovuta).
Fra la domanda (—) e quella principale c'è dunque un rapporto di connessione che consente di derogare alle regole ordinarie sulla competenza, nel senso che una delle azioni connesse può essere proposta davanti al giudice competente per l'altra, anziché davanti a quello che sarebbe competente secondo le norme ordinarie. Infatti, territorialmente competente a conoscere della domanda (—) è il giudice della causa principale (art. 31, co. 1 c.p.c.).
Quanto alla competenza per valore, in applicazione dell'art. 10, co. 2 c.p.c. il giudice competente per entrambe le domande va individuato sommando i valori delle domande, salvo che la competenza per la causa principale sia determinata da ragioni di materia (es.: la domanda di risarcimento del danno conseguente alla violazione della misura d'uso dei servizi condominiali può essere proposta al giudice di pace che abbia accertato la violazione, anche se l'importo supera i limiti della sua competenza).