Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
L5 Il Nuovo Condominio<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XVI, pag. 848 € 46,00</span> OP9 Codice del Nuovo Condominio Operativo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 V, pag. 1280 € 79,00</span> L6 I Rapporti di Vicinato<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 272 € 38,00</span> L5/A Le Spese di Ristrutturazione negli Immobili Condominiali<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 304 € 38,00</span> FM204/1 Formulario Commentato del Nuovo Condominio<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 Novità, pag. 352 € 34,00</span> E9/A Codice del Condominio Esplicato - Leggi complementari (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 , pag. 448 € 18,00</span>
Vanella
Vedute
Ventilazione meccanica
Verande e bovindi
Verbale di assemblea
Vespai
Videocitofono
Vigilanza
Villette a schiera
Vincolo artistico o storico
Volte
Voltura catastale
Voto in assemblea



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario del Condominio
Ai sensi dell’art. 1136, ult. co., c.c., delle deliberazioni dell’assemblea si redige processo verbale da trascriversi in un registro tenuto dall’amministratore. Nel verbale, inoltre, deve darsi atto della regolare costituzione dell’assemblea, della nomina del presidente e del segretario, dell’ordine del giorno, delle dichiarazioni dei condòmini intervenuti alla riunione e, infine, delle maggioranze con le quali le deliberazioni vengono prese. Non è necessario che esso sia sottoscritto da tutti i condòmini intervenuti alla riunione assembleare, essendo sufficienti, per la sua esistenza, le sottoscrizioni del presidente e del segretario.
Secondo la prevalente opinione giurisprudenziale:
a) il verbale di assemblea non è un requisito di validità della delibera assembleare ma soltanto un elemento probatorio, perché il legislatore ove ha considerato la verbalizzazione come necessaria ai fini dell’esistenza dell’atto lo ha espressamente previsto come, ad esempio, nel settore societario (art. 2375 c.c.);
b) l’omessa verbalizzazione, perciò, produce soltanto l’inopponibilità della delibera al condòmino che era assente alla riunione assembleare, ma non impedisce a questo stesso condòmino di chiederne l’esecuzione ove egli ne abbia preso conoscenza aliunde (Cass. 3-4-1970, n. 882);
c) il verbale che approva il rendiconto costituisce prova scritta idonea ad ottenere decreto ingiuntivo per il pagamento delle spese condominiali (Cass. 9-10-1997, n. 9787);
d) il verbale può essere impiegato anche per consacrare accordi transattivi fra il condominio e taluno dei condòmini (purché il documento sia sottoscritto, se per il negozio è richiesta la forma scritta ad substantiam, da tutti i contraenti), acquistando, in tal caso, l’effetto probante proprio della scrittura privata, sì da far fede, fino a querela di falso, della provenienza delle dichiarazioni (Cass. 8-7-1981, n. 4480; 19-3-1996, n. 2297).