Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
5 Manuale di Istituzioni di Diritto Privato (Diritto Civile)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 XXIV, pag. 880 € 30,00</span> 63/1 Scuole di Specializzazione per le Professioni Legali - Manuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 XV, pag. 944 € 40,00</span> 5/3  Compendio di Istituzioni di Diritto Privato (Diritto Civile)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 XXI, pag. 624 € 20,00</span> 313/2 Concorso 510 Funzionari Amministrativo-Tributari Agenzia delle Entrate - Manuale completo per la prova tecnico-professionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 Ristampa VII ed., pag. 1344 € 49,00</span> 346/1 253 Funzionari Amministrativo - Giuridico - Contabili MIUR - Quiz commentati<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 336 € 20,00</span> 511/1 Quattro Codici - Editio Minor<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 XIII, pag. 1792 € 26,00</span> IP5 Ipercompendio Diritto Civile<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 IX, pag. 304 € 16,00</span>
A non domino
A quo
A.R.A.N.
Abbandono del minore
Abbandono della cosa
Abbandono di domicilio
Aberratio
Abigeato
Abilitazione
Abitabilità
Abitazione
Abituale
Abitualità criminosa
Abolitio criminis
Aborto
Abrogazione della legge
Abusi familiari
Abusivismo
Abuso
Accertamenti tecnici non ripetibili
Accertamento
Accessione
Accesso
Accessoria
Accessorium sequitur principale
Accettazione
Accollo
Accomandita
Accordi di ristrutturazione dei debiti
Accordo contrattuale
Accrescimento
Acquiescenza
Acquisto
Acquisto a non domino
Actio interrogatoria
Actiones liberae in causa
Ad nutum
Ad quem
Addizioni
Adempimento
Adminicula servitutis
Adozione
Adulterino
Affidamento
Affiliazione commerciale
Affinità
Affitto
Affrancazione del fondo
Agente
Agenzia
Aggiotaggio
Aggravanti
Albergo
Alberi
Albo professionale
Alea
Aleatorio
Alibi
Alienante
Alimenti
Alluvione
Alto tradimento
Alveo abbandonato
Ambasciata
Ambasciatore
Ambiente
Ammenda
Amministratore
Amministrazione
Ammortizzatori sociali
Amnistia
An debeatur
Anagrafe tributaria
Analogia
Anatocismo
Anno giudiziario
Annullamento
Anticipazione bancaria
Antigiuridicità
Antinomia
Antitrust
Apertura della successione
Apertura di credito
Apolidia
Appalto
Apparenza
Appello
Apposizione dei termini
Appropriazione indebita
Aquiliana
Arbitraggio
Arbitrato
Arbitratore
Archiviazione
Arresti domiciliari
Arresto
Arricchimento ingiustificato
Ascendenti
Asilo politico
Aspettativa
Asse ereditario
Assegno
Assemblea costituente
Assemblea dei soci
Assenza
Assicurazione
Assistenza sociale
Associazione
Associazione in partecipazione
Asta pubblica
Attentato alla Costituzione
Attenuanti
Atti osceni
Atti parlamentari
Atto
Attore
Aumento del capitale
Autarchia
Autenticazione
Authority
Autocertificazione
Autodichia
Autodifesa
Autonomia
Autonomie locali
Autore
Autorità amministrative indipendenti
Autorizzazione
Avallo
Avente causa
Avulsione
Avviamento
Avviso di accertamento
Avviso di liquidazione
Avvocato
Avvocatura dello Stato
Azienda
Aziende autonome
Azionariato
Azione


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Accordi di ristrutturazione dei debiti (d. fall.)
Gli (—) costituiscono una importante novità introdotta nella legge fallimentare (art. 182bis R.D. 267/1942) dal D.L. 35/2005, conv. in L. 80/2005.
Essi costituiscono una particolare modalità di applicazione del concordato preventivo consistente nella possibilità di risoluzione della crisi dell'impresa attraverso la conclusione di accordi stragiudiziali tra l'imprenditore e parte dei suoi creditori (almeno il 60%) finalizzati alla ristrutturazione dell'impresa ed alla prosecuzione dell'attività.
Ai sensi dell'art. 182bis R.D. 267/1942 (come modificato dal D.Lgs. 169/2007), l'imprenditore in stato di crisi può domandare, depositando la documentazione di cui all'art. 161 R.D. 267/1942 (relazione sulla situazione patrimoniale, economica e finanziaria, elenco analitico-estimativo delle attività etc.), l'omologazione di un accordo di ristrutturazione dei debiti stipulato con i creditori rappresentanti almeno il 60% dei crediti, unitamente ad una relazione redatta da un professionista sull'attuabilità dell'accordo stesso, con particolare riferimento alla sua idoneità ad assicurare il regolare pagamento dei creditori estranei.
L'accordo è pubblicato nel registro delle imprese e acquista efficacia dal giorno della sua pubblicazione.
Dalla data della pubblicazione e per 60 giorni i creditori per titolo e causa anteriore a tale data non possono iniziare o proseguire azioni cautelari o esecutive sul patrimonio del debitore.
Entro 30 giorni dalla pubblicazione i creditori e ogni altro interessato possono proporre opposizione. Il tribunale, decise le opposizioni, procede all'omologazione in camera di consiglio con decreto motivato.
Il decreto del tribunale è reclamabile alla Corte di appello entro quindici giorni dalla sua pubblicazione nel registro delle imprese.