Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
Certezza del diritto
Cittadinanza
Classe sociale
Cognitivismo etico
Conflitto sociale
Contrattualismo
Controllo sociale
Convenzionalismo
Coscienza
Costituzione
Croce, Benedetto



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario della Filosofia Politica
Conflitto sociale

È lo scontro che vede contrapposti gruppi o popoli per la conquista di posizioni economiche, sociali e politiche, mirando all’annientamento dell’avversario.
Numerose sono le teorie formulate sulle cause e sulle funzioni del (—). Relativamente al primo aspetto, Marx individuò nelle contraddizioni intrinseche ai rapporti di produzione la causa principale del conflitto.
Relativamente al secondo aspetto, due sono gli indirizzi prevalenti: quello funzionalista e quello conflittualista. L’indirizzo struttural-funzionalista, di cui il sociologo americano Talcott Parson (1902-1979) è il principale esponente, attribuisce al (—) un valore disgregativo dell’ordine sociale.
L’indirizzo conflittualista, invece, rappresentato prevalentemente dal sociologo tedesco Ralf Dahrendorf (1929), individua al contrario nel (—) una positiva forza di coesione del sistema sociale.
Il concetto di (—) non va confuso con quello di competizione, il quale non presuppone l’eliminazione dell’avversario, pur mirando al conseguimento di precisi obiettivi sociali.