Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 337 Concorsi nelle Camere di Commercio - Manuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 IV, pag. 768 € 36,00</span> 311 Concorso 30 Consiglieri Parlamentari della Professionalità Generale (C01) Camera dei Deputati - Quiz commentati a risposta multipla per la prova selettiva<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 400 € 28,00</span> PK14/4 Il Codice per l'esame di Stato di Economia Aziendale...in tasca<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 688 + 96 € 12,50</span> 347 44 Funzionari promozione culturale Ministero Affari Esteri (Ripam - MAECI) - Manuale delle materie specialistiche<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 1120 € 45,00</span>
G7
GAB
Gabbia salariale
Gadget
Gain-loss analysis
Gains sharing
Galbraith, John Kenneth
Game theory
Gantt, grafici di
Gap
Gap analysis
Garanzia di cambio
Garanzia per l'esportazione
GATT
Gauss, Karl Friederich
Gearing
GEIE
General arrangement borrow
Gentlemen's agreements
Gerschenkron, Alexander
Gestione del debito pubblico
Gestione del personale
Gettito tributario
Giffen, paradosso di
Gift
Gilt-edged market
Gilts
Gini, Corrado
Gini, indice di mutabilità
Giochi a somma zero
Giochi, teoria dei
Gioco di Ponzi
Giovedì nero
Giurisdizioni locali
Global bonds
Global company
Global finance
Globalizzazione
Go-slow
Gold bullion standard
Gold exchange standard
Gold loans
Gold points
Gold standard
Gold tranche
Gold warrant
Golden clause
Golden share
Good delivery
Gosbank
Gossen, Herman Heinrich
Governatore della Banca d'Italia
Gradi di libertà
Grado di apertura
Grafici di Gantt
Grafico
Grande balzo
Grande depressione
Grande distribuzione
Grandi numeri, legge dei
Grant economics
Gray market
Greenbacks
Greenfield ventures
Gresham, legge di
Gresham, Thomas
Grida, recinto alle
Gruppo Andino
Gruppo dei cinque
Gruppo dei dieci
Gruppo dei settantasette
Gruppo dei sette
Gruppo dei tre
Gruppo dei venti
Gruppo dei ventiquattro
Gruppo di controllo
Gruppo di Rio
Gruppo di Visegrad
Gruppo economico d'interesse europeo
Gruppo polifunzionale
Guadagni in conto capitale
Guerra, economia di
Guide-lines
Gumbell, variabile casuale di




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
582 Nuovo Dizionario Economico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Economico
Tariffa pubblica

Prezzo base di beni e servizi primari offerti alla collettività da imprese pubbliche o private che sono però comunque sottoposte al controllo dello Stato. Attraverso l'applicazione delle tariffe pubbliche, caratterizzate dal fatto di prevedere prezzi più contenuti rispetto a quelli che sarebbero praticati da un'azienda privata o comunque operante in regime di monopolio, è possibile realizzare una maggiore diffusione di un servizio rendendolo accessibile ad un più vasto pubblico.
La tariffa pubblica, infatti, deve rispondere ai seguenti criteri:
— deve assicurare l'efficienza nella produzione del bene; ciò significa che bisognerà evitare sprechi nell'utilizzo delle risorse e garantire l'economicità della gestione (in pratica, il pareggio del bilancio dell'impresa pubblica);
— deve garantire l'equità sociale; in sostanza, il servizio pubblico deve essere erogato a quanti più utenti è possibile, se non a tutti, e l'impresa deve avere come obiettivo la massimizzazione del benessere sociale.
Non sempre i due obiettivi sono perseguibili: per favorire gli utenti delle classi meno abbienti, ad esempio, l'impresa pubblica potrebbe erogare il servizio ad un prezzo più basso di quello necessario per ottenere l'equilibrio di bilancio (v. Prezzo politico). In questo caso il deficit dell'impresa è di solito coperto dallo Stato con fondi derivanti dalle entrate tributarie. Questa soluzione comporta due ordini di problemi:
— anche chi non usufruisce del bene (nel caso di un pedaggio autostradale, anche chi non ha un'auto) è chiamato a coprire i costi di gestione, mediante il pagamento delle imposte;
— un prezzo troppo basso può originare sprechi perché la domanda risulterà superiore all'offerta (riferendoci sempre al pedaggio autostradale, se la tariffa è eccessivamente bassa si potrebbero creare ingorghi e rallentamenti).
D'altra parte, una politica tariffaria che miri ad assicurare l'economicità della gestione dovrebbe in via generale fissare una tariffa pari al costo marginale (v. Marginal cost pricing). Anche in questo caso, però, occorre superare non pochi problemi. Se, come spesso avviene, l'impresa pubblica opera in regime di monopolio naturale (v.), il costo medio sarà inferiore al costo marginale; in questo caso può essere utile:
— applicare una tariffa in due parti (v.);
— fissare una tariffa pari al costo medio del servizio;
— applicare una tariffa discriminata (v.).