Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
21/2 Compendio di Isitituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 256 € 18,00</span> 21/3 Schemi & Schede di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 III, pag. 160 € 10,00</span> 583 Dizionario Giuridico Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2017 VI, pag. 560 € 15,00</span> 21 Il nuovo Manuale di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 VII, pag. 528 € 22,00</span> 17 Il nuovo Manuale di Storia del Diritto Romano (Diritto pubblico romano)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 V, pag. 272 € 20,00</span> IP9 Ipercompendio Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 240 € 10,00</span> 17/2 Prepararsi per l'esame di Storia del Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2009 , pag. 160 € 8,00</span> 21/1 Prepararsi per l'esame di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2009 , pag. 208 € 10,00</span>
Nessuna voce con la lettera J


A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Storico-Giuridico Romano
Triboniano

Eminente giurista vissuto nel VI sec. d.C., fu il principale artefice della compilazione giustinianea [vedi còrpus iùris civilis].
In una prima fase del lavoro tra il 528 ed il 529 d.C., (—) nella sua qualità di magìster officiòrum [vedi] (sovrintendente alle cancellerie imperiali), fu membro della commissione incaricata dall’imperatore Giustiniano [vedi] di attendere alla realizzazione di una nuova raccolta delle leggi imperiali.
Successivamente, nel corso dei lavori, i meriti da lui conseguiti per l’attività fino al quel momento svolta, gli valsero il conferimento della prestigiosa carica di quæstor sacri palàtii [vedi] e l’attribuzione della funzione di direttore dell’opera codificatoria.
Dopo il completamento del Còdex Iustinianus [vedi], fu proprio (—) a suggerire a Giustiniano l’opportunità di apprestare una raccolta ufficiale della letteratura giuridica classica [vedi Digesta]; (—) fu, inoltre, il principale artefice della scelta dei giuristi che collaborarono alla realizzazione di detta impresa.
Egli curò anche la direzione dei lavori relativi alla redazione delle Institutiònes Iustiniani [vedi].
Il suo merito principale fu: l’avere intuito la necessità di affidare un ruolo decisivo nei lavori compilatori ai professori di diritto (antecessòres) delle scuole di Berito [vedi] e di Costantinopoli [vedi] ed ai principali avvocati dei tribunali della capitale e, parallelamente, l’aver ridotto il peso dei funzionari dell’amministrazione centrale, i quali, prima che fosse attuato il programma, avevano avuto il monopolio sulle attività legislative. Grazie a tali intuizioni, (—) fornì un decisivo impulso qualitativo al corso dei lavori compilatori che, da mera raccolta legislativa, si trasformarono in opera di studio e di sintesi del diritto giurisprudenziale classico.