Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
44 Compendio di Economia Politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 272 € 22,00</span> 44/3 Eserciziario di Microeconomia<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 304 € 16,00</span> 339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 337 Concorsi nelle Camere di Commercio - Manuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 IV, pag. 768 € 36,00</span> 311 Concorso 30 Consiglieri Parlamentari della Professionalità Generale (C01) Camera dei Deputati - Quiz commentati a risposta multipla per la prova selettiva<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 400 € 28,00</span>
X-efficiency
Xeno dollari
Xeno valute
Xenobanche




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
582 Nuovo Dizionario Economico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Economico
Teoria del fondo salari

Teoria basata sull'ipotesi che la domanda di lavoro fosse determinata dalla quantità di capitale destinato a pagare il lavoro e che, pertanto, essa variasse con il variare dell'accumulazione del capitale. In pratica, il salario veniva individuato dividendo il fondo salari (vale a dire il capitale disponibile per remunerare i lavoratori) per il numero della popolazione salariata in cerca di lavoro. Si creava, così, un tasso naturale di piena occupazione.
Questa teoria venne utilizzata per tentare di dimostrare l'inutilità di ogni azione sindacale, volta a modificare il saggio generale di salario o a ritardare il processo di accumulazione del capitale. Per questa ragione, benché il suo autore, J. Stuart Mill (v.), l'avesse in un secondo momento ripudiata, trovò l'entusiastica approvazione della classe dirigente.
La critica alla teoria del fondo salari è motivata dalla considerazione che il capitale destinato ai salari non è un fondo fisso, ma varia insieme con la produttività del lavoro: in sostanza, la ripartizione del reddito a disposizione degli imprenditori fra investimenti e consumi non è fissa, ma si modifica in funzione delle aspettative di profitto.