Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
44 Compendio di Economia Politica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 272 € 22,00</span> 44/3 Eserciziario di Microeconomia<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 304 € 16,00</span> 339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 337 Concorsi nelle Camere di Commercio - Manuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 IV, pag. 768 € 36,00</span> 311 Concorso 30 Consiglieri Parlamentari della Professionalità Generale (C01) Camera dei Deputati - Quiz commentati a risposta multipla per la prova selettiva<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 400 € 28,00</span>
X-efficiency
Xeno dollari
Xeno valute
Xenobanche




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
582 Nuovo Dizionario Economico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Economico
Tributo

Entrata derivata dello Stato caratterizzata dalla coattività, cioè dall'esercizio dello ius imperii da parte dello Stato stesso per ottenere la prestazione.
Figure tipiche di tributo sono:
— l'imposta (v.), che è senza dubbio la più importante figura di tributo; sua funzione è quella di far concorrere alle spese pubbliche tutti coloro che sono interessati all'esistenza ed al funzionamento dello Stato;
— la tassa (v.), che è una prestazione pecuniaria dovuta dal singolo in cambio di una controprestazione che lo Stato effettua su richiesta del soggetto;
— il contributo, prelievo coattivo di ricchezza a carico di determinati soggetti. Esso è dovuto infatti dal singolo che usufruisce di particolari benefici derivantigli dall'attività dello Stato o di enti pubblici (es.: contributo alla rete fognaria richiesto ai proprietari frontisti).
I contributi possono essere:
di miglioria (o extra-redditi) se il privato vede incrementare i suoi redditi a seguito di un'attività statale o di un ente pubblico;
di utenza, se scaturiscono da una spesa sostenuta dall'ente pubblico per una migliore utilizzazione delle opere realizzate.
Il prelievo coattivo, quindi, è giustificato dal vantaggio che i soggetti traggono da determinati servizi pubblici, anche se non li hanno richiesti.