Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
32/1 Compendio di Diritto Ecclesiastico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XVII, pag. 256 € 17,00</span> 54A/9 I Quaderni del Praticante Avvocato - Diritto Ecclesiastico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 176 € 15,00</span> 32 Manuale di Diritto Ecclesiastico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXI, pag. 320 € 24,00</span> 22 Diritto Canonico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 VIII, pag. 320 € 24,00</span> 222/1 Elementi di Diritto Canonico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2008 , pag. 128 € 8,00</span> 32/2 Schemi & Schede di Diritto Ecclesiastico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2007 , pag. 224 € 14,00</span>
Regioni ecclesiastiche
Religione, libertà di
Religiosi
Reliquie
Remissione delle pene canoniche
Rerum novarum
Rescritti
Residenza, obbligo della
Rettori di chiese
Rimedi penali
Rimozione
Rinuncia
Riprensione
Rito
Rota romana



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico
Rito can. 111-112 c.j.c.

Oltre a definire il complesso delle azioni liturgiche [vedi Liturgia] celebrate nella Chiesa, il (—) è una circostanza che influisce sulla capacità giuridica canonica.
Il Codice obbliga solo i fedeli che appartengono al (—) latino.
L’appartenenza al (—) latino, o ad altra Chiesa rituale (le Chiese orientali), con tutte le conseguenti implicazioni giuridiche, non è lasciata alla libera scelta del fedele ma è prevista e regolamentata da precise disposizioni del Codice.
È disposto che, se ambedue i genitori appartengano alla Chiesa latina, il figlio ricevendo il Battesimo viene ascritto ad essa. Qualora uno di essi non appartenga al (—) latino, il figlio sarà battezzato nel (—) deciso di comune accordo o, in mancanza, in quello del padre. Se però il figlio ha compiuto i quattordici anni sarà lui stesso a decidere il (—) in cui ricevere il Battesimo e di conseguenza rimarrà soggetto alla disciplina della Chiesa nel cui (—) sia stato battezzato.
È prevista anche la possibilità, a determinate condizioni, di passare da un (—) all’altro precisando, tuttavia, che la partecipazione anche abituale ai sacramenti secondo il (—) di una Chiesa diversa dalla propria (latina) non comporta automaticamente il passaggio (o ascrizione) a questa Chiesa.