Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
54A/9 I Quaderni del Praticante Avvocato - Diritto Ecclesiastico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 176 € 15,00</span> 32 Manuale di Diritto Ecclesiastico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XX, pag. 320 € 24,00</span> 32/1 Compendio di Diritto Ecclesiastico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XVI, pag. 256 € 17,00</span> 22 Diritto Canonico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 VIII, pag. 320 € 24,00</span> 222/1 Elementi di Diritto Canonico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2008 , pag. 128 € 8,00</span> 32/2 Schemi & Schede di Diritto Ecclesiastico<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2007 , pag. 224 € 14,00</span>
Sacerdote
Sacramentali
Sacramenti
Sacrilegio
Sacrosanctum Concilium
Sanazione in radice
Santa Sede
Santuari
Scioglimento del vincolo matrimoniale
Scisma
Scomunica
Scuole cattoliche
Secolarizzazione
Sede Apostolica
Sede impedita
Sede vacante
Segnatura apostolica, supremo tribunale della
Segreteria di Stato
Segreto sacramentale
Seminari
Separazione dei coniugi
Sesso
Simonia
Sinodo dei Vescovi
Sinodo diocesano
Società di vita apostolica
Sospensione
Sostentamento del clero
Stato della Città del Vaticano
Statuti
Superiori degli istituti religiosi



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico
Sinodo dei Vescovi can. 342-348 c.j.c.

Assemblea di Vescovi i quali, scelti dalle diverse parti del mondo, si riuniscono in tempi determinati:
— per favorire una stretta unione fra il Romano Pontefice e i Vescovi stessi;
— per prestare aiuto con il loro consiglio al Romano Pontefice nella salvaguardia e nell’incremento della fede e dei costumi, nell’osservanza e nel consolidamento della disciplina ecclesiastica;
— per studiare i problemi riguardanti l’attività della Chiesa nel mondo.
Si noti che il (—) differisce sostanzialmente:
— dal Collegio episcopale: quest’ultimo, infatti, risale alla volontà di Cristo da cui riceve direttamente la sua potestà mentre il (—) è un organismo di istituzione puramente ecclesiastica;
— dal Concilio ecumenico: qui vi è la partecipazione dell’intero episcopato cattolico, nel (—) vi è solo una rappresentanza di esso.
Il (—) non ha, a differenza del Concilio ecumenico, poteri legislativi.
Esso può solo discutere sulle questioni che gli vengono proposte e formulare voti, senza però adottare alcuna decisione o emanare appositi decreti: per casi specifici e per materie determinate il Romano Pontefice può attribuire al (—) anche poteri deliberativi, nel qual caso le decisioni adottate dovranno essere sempre ratificate dal Pontefice.
Il (—), benché istituzione stabile, non è un’assemblea permanente; esso, infatti, si riunisce solo quando lo ritiene opportuno il Sommo Pontefice.
A tal riguardo il Codice prevede tre particolari tipi di assemblea in cui il (—) può riunirsi:
assemblea generale ordinaria in cui vengono trattati argomenti che riguardano direttamente il bene della Chiesa;
assemblea generale straordinaria in cui vengono trattati argomenti di carattere generale che però richiedono una soluzione sollecita;
assemblea speciale in cui vengono trattati affari che riguardano direttamente una o più regioni determinate: è composta di membri scelti da quelle regioni per le quali il (—) viene convocato.