Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
44/3 Eserciziario di Microeconomia<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 304 € 16,00</span> 339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span> 337 Concorsi nelle Camere di Commercio - Manuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 IV, pag. 768 € 36,00</span> 311 Concorso 30 Consiglieri Parlamentari della Professionalità Generale (C01) Camera dei Deputati - Quiz commentati a risposta multipla per la prova selettiva<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 400 € 28,00</span> PK14/4 Il Codice per l'esame di Stato di Economia Aziendale...in tasca<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 688 + 96 € 12,50</span> 347 44 Funzionari promozione culturale Ministero Affari Esteri (Ripam - MAECI) - Manuale delle materie specialistiche<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 1120 € 45,00</span>
K di Cambridge
K%
Kahn, Richard
Kaizen
Kaldor, Nicholas
Kalecki, Michal
Kanban
Kantorovich, Leonid Vitalenich
Keiretsu
Kennedy round
Keynes, effetto
Keynes, John Maynard
Keynes, piano
Keynesiani
Keynesismo bastardo
Keynesismo idraulico
Kibbutz
King, effetto
Klein, Lawrence Robert
Knapp, G. Friedrich
Knight, Frank Hyneman
Knock-out price
Know-how
Knowledge workers
Kolchotz
Kolmogorov-Smirnov
Kombinat
Kondrat'ev, Nikolaj Dmitrevic
Konzern
Koopmans, Tjalling
Kornai, Janos
Krugman, Paul
Kulaki
Kuznets, Simon




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
582 Nuovo Dizionario Economico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Economico
Canali di creazione della base monetaria

Fonti dell’offerta di base monetaria (v.). Tradizionalmente si individuano i seguenti settori:
— le banche; esse chiedono finanziamenti alla Banca centrale (v.), attraverso anticipazioni e risconti; in tal modo la Banca centrale inietta base monetaria nel sistema;
— il Tesoro, il cui fabbisogno finanziario può venire coperto con il ricorso al conto corrente di tesoreria presso la Banca Centrale;
— l’estero, poiché un surplus (deficit) della bilancia dei pagamenti si traduce in una iniezione (distruzione) di base monetaria;
altri settori, in cui avvengono operazioni atipiche quali l’acquisto di titoli non di Stato ed altre operazioni diverse.
In Italia la base monetaria (BM) fino al 1999 comprendeva i biglietti della Banca d’Italia, monete di Stato, depositi presso le autorità monetarie (depositi delle banche presso Bankitalia, margine disponibile in conto anticipazioni presso la Banca centrale, depositi delle banche presso il Tesoro) e le valute estere immediatamente convertibili in valuta nazionale.
Dal 1° gennaio 1999, a seguito della partecipazione dell’Italia alla moneta unica europea (v. UEM), le tradizionali definizioni di base monetaria hanno perso senso: così, ad esempio, il canale estero è ora definito come la posizione netta dell’Eurosistema (composto dalla BCE e dalle Banche Centrali dei paesi che partecipano all’Unione Monetaria) nei confronti dei residenti al di fuori dell’area euro.
Alla luce di quanto appena detto i canali di creazione della base monetaria nell’area dell’euro (v.) sono così individuati:
— oro e crediti in oro detenuti dalla BCE (v.) e dalle banche centrali nazionali (v. BCN);
— attività nette in valuta (riferite a valute esterne all’area dell’euro e, dunque, con esclusione delle valute dei quattro paesi che non partecipano all’euro);
— prestiti alle istituzioni finanziarie monetarie (v. IFM): operazioni di mercato aperto, operazioni di rifinanziamento ecc.;
— crediti verso la Pubblica Amministrazione (include i crediti concessi prima del 1994 e ancora in essere);
— altre attività di minore rilevanza.