Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
C101 KIT Codice Civile esteso (CM1) + Codice Penale esteso (CM3)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 2386 + 1824 € 170,00</span> CM1 Codice Civile Esteso<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 VIII, pag. 2386 € 88,00</span> 511/1 Quattro Codici Editio Minor - Civile e Procedura Civile - Penale e Procedura Penale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >Settembre 2019 XVI, pag. 1824 € 26,00</span> 54/4 Costruire un Atto Giudiziario Civile e Penale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 IX, pag. 384 € 30,00</span> C100 Kit Codice Civile (C1) + Codice Penale (C3) - Annotati con la Giurisprudenza<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 3520 + 1984 € 140,00</span> 504/1 Codice Civile e leggi complementari (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >Settembre 2019 XXXIX, pag. 1760 € 16,00</span>
S.I.M.
Salario
Salute
Sanatoria
Sanzione
Schiavitù
Scioglimento
Sciopero
Scissione di società
Scomparsa
Sconto
Scontrino fiscale
Scriminanti
Scrittura privata
Scritture contabili
Seggio elettorale
Segretario
Segreto
Semestre bianco
Semidetenzione
Semilibertà
Semipresidenzialismo
Semplificazione amministrativa
Senato
Senatore
Sentenza
Separazione
Sequela
Sequestro
Serrata
Servitù prediale
Servizi
Servizio
Sesso
Sezioni specializzate
Sfratto
Sfruttamento della prostituzione
Sgravi fiscali
Silenzio
Simulazione
Sinallagma
Sindacato
Sindaco
Sinistro
Sistema tributario
Sistemi
Soccombenza
Società
Socio
Sofferenza
Soggettività
Soggetto
Soggezione
Sollecitazione all’investimento
Sommarie informazioni
Somministrazione
Sondocrazia
Sopraelevazione di edificio
Sopravvenienza
Sospensione
Sostituto d’imposta
Sostituto procuratore
Sostituzione
Sottoscrizione
Sottosuolo e spazio aereo
Sottrazione
Sovranità
Spazio Economico Europeo
Specialità
Specificazione
Spedizione
Spese di giustizia
Sponsali
Sponsorizzazione
Stampa
Stato
Stato
Status
Statuto
Strage
Straniero
Strumenti
Studi di settore
Studio
Stupefacenti
Subcontratto
Subfornitura
Sublegato
Subordinazione
Successione
Suffragio universale
Suitas
Supercondominio
Superficie
Supplenza
Supremazia
Surrogatoria
Surrogazione
Sussidiarietà
Sussidio
Svalutazione monetaria


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Crimini internazionali (d. internaz.)
Sono tutte quelle gravi violazioni di un obbligo internazionale essenziale alla protezione di interessi della comunità nel suo insieme, la cui responsabilità è imputata materialmente a coloro che le hanno commesse, anche se hanno agito in veste di organi dello Stato e non come privati.
Riprendendo la classificazione adottata dal Tribunale di Norimberga, integrata dalle disposizioni dello Statuto della Corte penale internazionale, è possibile operare una distinzione tra crimini contro l'umanità e di guerra, ai quali devono essere aggiunti i crimini di aggressione armata e di genocidio.
Nei crimini contro l'umanità sono ricompresi una serie di atti commessi nell'ambito di un esteso e sistematico attacco contro popolazioni civili e con la consapevolezza dell'attacco. In particolare rientrano in questa categoria:
— l'omicidio;
— lo sterminio;
— la riduzione in schiavitù;
— la deportazione o trasferimento forzato della popolazione;
— l'imprigionamento o altri gravi forme di privazione della libertà personale in violazione di norme fondamentali di diritto internazionale;
— la tortura;
— lo stupro, la schiavitù sessuale, la prostituzione forzata, la gravidanza forzata, la sterilizzazione forzata e altre forme di violenza sessuale di analoga gravità;
— la persecuzione contro un gruppo o una collettività dotati di propria identità, inspirata da ragioni di ordine pubblico, razziale, nazionale, etnico, culturale, religioso o di genere sessuale;
— la sparizione forzata delle persone;
— l'apartheid;
— gli altri atti inumani di analogo carattere diretti a provocare intenzionalmente grandi sofferenze o gravi danni all'integrità fisica o alla salute fisica o mentale.
I crimini di guerra, invece, rappresentano delle gravi violazioni del diritto internazionale bellico così come delineato dalle Convenzioni di Ginevra del 1949. In particolare rientrano in questa categoria l'uccisione o il maltrattamento di prigionieri di guerra, la deportazione di civili, il bombardamento di edifici, saccheggi, stupri di massa etc.