Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
54A/13 I Quaderni del praticante Avvocato - Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 X, pag. 192 € 16,00</span> 47/6 Le Politiche dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XI, pag. 272 € 18,00</span> 47 Manuale di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XXVI, pag. 512 € 30,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XX, pag. 288 € 20,00</span> 47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 XIX, pag. 368 € 22,00</span> 46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 VI, pag. 304 € 19,00</span> 328/13 89 Funzionari Amministrativi ASPAL - Manuale completo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 , pag. 1104 € 38,00</span>
Danimarca
Daphne
DAU
Davignon
Davignon Etienne
Dazi ad valorem
Dazi all’esportazione
Dazi all’importazione
Dazi antidumping
Dazi convenzionali
Dazi di transito
Dazi differenziali
Dazi doganali
Dazi fiscali
Dazi generali
Dazi preferenziali
Dazi protettivi
Dazi specifici
De Gasperi Alcide
De Gaulle Charles
Decisione
Decisione generale della CECA
Decisione individuale della CECA
Decisione [Titolo vi tue]
Decisione-quadro
Decisioni di associazioni di imprese
Decisioni sui generis
Deficit democratico
Deficit sostenibile
Delors
Delors Jacques
Demanio comunitario
Dematerializzazione dei titoli di credito
Denominazione d’Origine Protetta
Deregulation
Deroga
Dialogo sociale
Dichiarazione a verbale
Dichiarazione comune e accordo interistituzionale
Dichiarazione di Barcellona
Dichiarazione di Kirchberg
Dichiarazione di Petersberg
Dichiarazione di Rodi
Dichiarazione di Roma
Dichiarazione di Stoccarda
Dichiarazione Schuman
Dichiarazione transatlantica
Difensore civico europeo
Difesa comune
Diretta applicabilità del diritto comunitario
Direttiva
Direttiva dettagliata
Direzioni generali
Diritti speciali di prelievo
Diritti umani
Diritto comunitario
Diritto comunitario derivato
Diritto comunitario originario
Diritto di accesso
Diritto di inchiesta
Diritto di iniziativa
Diritto di inseguimento
Diritto di osservazione
Diritto di petizione
Diritto di proprietà
Diritto di soggiorno
Diritto di stabilimento
Diritto di voto
Diritto europeo delle società
Disavanzi eccessivi
Discarico delle spese
Discriminazione in base alla nazionalità
Disegni e modelli
Divieto di discriminazione in base ai prodotti
Divieto di discriminazione in base alla nazionalità
Documento Amministrativo Unico
Documento unico di programmazione
DOCUP
Dodicesimi provvisori
Dogana 2002
Dogane
Dooge
DOP
Doppia indicazione dei prezzi
Doppia investitura della Commissione
Doppio mandato
Drugs
DSP
Dual use
Dualità materiale
Dualità scritturale
Duisenberg Wim
Dumping
Dumping sociale
Duplice maggioranza
Duty-free




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Danimarca

La Danimarca entrò a far parte della Comunità europea, insieme al Regno Unito e all’Irlanda, il 1° gennaio 1973, in seguito ad un referendum (v.) in cui si mostrò favorevole il 63,3% della popolazione.
In realtà il suo ingresso nella Comunità fu dettato da motivi di natura prevalentemente economica e dai rapporti commerciali che la legavano al Regno Unito.
Tuttavia una crescente ostilità nei confronti della Comunità cominciò ad emergere nella seconda metà degli anni ’80, quando la minaccia di una limitazione alle libertà danesi si accompagnò ad un periodo di instabilità politica.
Nel febbraio 1986 fu necessario il ricorso ad un referendum per la ratifica (v.) dell’Atto unico europeo (v. AUE), poiché il Parlamento danese aveva rifiutato di ratificarlo a causa dell’eccessivo potere che conferiva al Parlamento europeo.
Il 2 giugno 1992 l’elettorato danese bocciò il Trattato di Maastricht (v.), malgrado il Parlamento danese lo avesse precedentemente approvato. Dopo aver ottenuto delle deroghe (v. Opting out) si è deciso per una seconda consultazione referendaria.
Il Consiglio europeo di Edimburgo del dicembre 1992 ha infatti riconosciuto la decisione danese di non partecipare alla terza fase (v.) della unione economica e monetaria (v. UEM), come pure la volontà di non essere coinvolta nella politica di difesa comune (v.) e il diritto di introdurre o mantenere provvedimenti più rigorosi in merito alla politica sociale (v.) alla protezione dei consumatori e all’ambiente.
Il secondo referendum per la ratifica del Trattato di Maastricht ha avuto luogo nel maggio 1993 ed ha ottenuto il 56,8% dei voti favorevoli.
Esito positivo ha dato anche il quinto referendum sull’Europa della storia della Danimarca: il 28 maggio 1998 la ratifica del Trattato di Amsterdam (v.) è passata con il 55,1% dei suffragi espressi.
Avvalendosi della deroga concessa nel 1992, e nonostante il pieno rispetto dei criteri di convergenza (v.), la Danimarca ha deciso di non partecipare all’ultima fase dell’unione monetaria e quindi non fa parte degli Stati che hanno adottato l’euro (v.). Tuttavia il governo si è adoperato affinché la corona danese entrasse a far parte del nuovo meccanismo di cambio dello SME-2 (v.), adottando una banda di oscillazione del ± 2.25% rispetto all’euro.
Nel 1996, inoltre, la Danimarca ha aderito alla Convenzione di Schengen (v.), in seguito alla soluzione del problema legato all’esistenza di un precedente accordo (l’Unione nordica) che prevedeva la soppressione dei controlli alle frontiere con l’Islanda e la Norvegia, Stati che non fanno parte dell’Unione europea.

Abitanti: 5,1 milioni
Superficie: 43.092 km2
Capitale: Copenaghen
Forma di Governo: monarchia costituzionale
Lingua ufficiale: danese
Moneta: corona danese
Membro delle Comunità: dal 1973
Membri eletti al Parlamento Europeo: 16
Membri della Commissione: 1 (Poul Nielson)
Membri del Comitato economico e sociale: 9
Membri del Comitato delle Regioni: 9
• Peso dei voti in Consiglio: 3

Vedi figura
.