Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
L12/A Il Curatore Fallimentare<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 V, pag. 560 € 48,00</span> IP1 Ipercompendio Diritto del Lavoro<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 VIII, pag. 288 € 16,00</span> 339 Concorso 200 Laureati Carriera Prefettizia - Manuale per la prova preselettiva e scritta<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 , pag. 928 € 40,00</span>
F.A.O.
F.M.I.
F.P.L.D.
Facta concludentia
Factoring
Fallimento
Falsa testimonianza
Falsità materiale e falsità ideologica
Falso
Falsus procurator
Famiglia
Fasce deboli
Fascismo
Fatti notori
Fattispecie
Fatto giuridico
Fatto illecito
Fattura
Favor
Favoreggiamento
Fecondazione artificiale
Fede
Fedecommesso
Fedeltà
Federalismo
Ferie
Fermo
Festività
Festivo
Fictio iuris
Fideiussione
Fido bancario
Fiducia
Figlio
Filiazione
Financial futures
Finanziamento dei partiti
Finestra
Firma
Fiscal drag
Fiscalizzazione degli oneri sociali
Fisco
Fitto
Flagranza
Flessibilità nell’impiego di forza lavoro
Flottante
Foglio di via
Fomazione del passivo
Fondazione
Fondo comune di investimento
Fondo di garanzia per il trattamento di fine rapporto
Fondo Monetario Internazionale
Fondo nazionale per le politiche sociali
Fondo patrimoniale
Fondo pensione
Fondo pensioni lavoratori dipendenti
Fondo perequativo
Fondo sostitutivo
Fonti del diritto
Food and Agricultural Organization
Forma del negozio giuridico
Forma di governo
Forma di Stato
Formazione continua
Formazione professionale
Formazioni sociali
Formula esecutiva
Formulari
Foro
Forum
Forza maggiore
Forze armate
Forze di pace dell’O.N.U.
Franchi tiratori
Franchigia
Franchising
Frazionamento
Free-lance
Frode
Frutti
Fumo passivo


Tutte le voci sono tratte dal Nuovo Dizionario Giuridico

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Curatore
() dell'eredità giacente (d. civ.)
[Eredità (giacente)].
() fallimentare (d. fall.)
La figura del (—) risulta profondamente rinnovata a seguito della riforma delle procedure concorsuali realizzata dal D.Lgs. 5/2006, che gli ha attribuito, nell'ambito del quadro procedurale da essa ridisegnato, più ampi poteri ed una maggiore autonomia gestionale, con ciò modificando anche i termini del rapporto con il giudice delegato.
Alla luce della novellata normativa, il (—) è nominato con la sentenza di fallimento e l'incarico può essere affidato a:
— professionisti (avvocati, dottori commercialisti, ragionieri);
— soggetti che, pur non essendo professionisti, abbiano tuttavia dimostrato comprovate capacità imprenditoriali nello svolgimento di funzioni di amministrazione, direzione e controllo in società per azioni;
— studi professionali associati o società tra professionisti, quando i soci delle stesse abbiano i requisiti richiesti per i soggetti persone fisiche.
L'ampliamento delle competenze del (—), a discapito di quelle riconosciute al giudice delegato, rafforza i contorni della figura, nella duplice veste di:
— amministratore dei beni del fallito, sotto la vigilanza del giudice delegato e del comitato dei creditori;
— responsabile delle operazioni della procedura, attraverso il compito di apposizione di sigilli, redazione dell'inventario, predisposizione del progetto di stato passivo, del programma di liquidazione, e di gestore delle vendite.
L'art. 30 L.F. afferma che il (—), per quanto attiene all'esercizio delle sue funzioni, è pubblico ufficiale.
Entrato in possesso del patrimonio del fallito, il (—) diventa custode di tutte le attività in esso comprese, con tutti i conseguenti poteri di amministrazione e di liquidazione dei beni. In particolare, il (—) compie gli atti di ordinaria amministrazione senza l'intervento di altri organi, gli atti di straordinaria amministrazione con l'autorizzazione del comitato dei creditori. Per gli atti specificamente indicati dall'art. 35 L.F. che superano la soglia di valore pari a 50.000,00 euro, ed in ogni caso per le transazioni, è fatto onere al (—) di informare preventivamente il giudice delegato salvo che tali siano già stati autorizzati dal medesimo.