Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
526/A Concorso Scuola dell’Infanzia e Primaria - Manuale completo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 III, pag. 800 € 44,00</span> PK35 Maturità Scienze Umane<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 , pag. 224 € 9,00</span> W23 Storia del Cinema<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2009 , pag. 128 € 8,00</span> W53 Sociologia dell'organizzazione<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2010 , pag. 128 € 8,00</span> W42 Psicologia Clinica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 128 € 9,00</span> W43 Psicologia Sociale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 128 € 9,00</span>
ICD
Id
Ideazione
Identificazione
Identificazione proiettiva
Identità
Identità di genere
Idiot savant
Idiozia
Igiene mentale
Illusione
Imago
Immaginario
Immedesimazione (o empatia)
Imprinting
Incesto
Incongruenza
Inconscio
Incorporazione
Individuazione
Inerzia
Infantilismo
Infanzia
Inferiorità
Influenza/Persuasione
Innatismo
Input-Output
Insicurezza
Insight
Insonnia fatale familiare
Insonnie
Instabilità
Insuccesso
Intelligenza
Interesse
Interiorizzazione
Interna
Introiezione
Introspezione
Io
Io
Io
Io
Io corporeo
Io falso
Io ideale
Io incorporeo
Io onirico
Io-piacere, Io-realtà
Ipnosi
Ipocondria
Ippocampo
Irrazionale
Isolamento
Isomorfismo
Isteria
Istinto



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario di Scienze Psicologiche
Idiot savant
Vengono definite tali le persone affette da una sindrome che fu descritta per la prima volta nel 1887 dallo psicologo Duckett (il termine idiot fa riferimento ad un livello di Q.I. inferiore a 25, e il termine savant indica un attributo di genialità), per la quale individui che soffrono di ritardi mentali gravi dovuti a malattie quali la schizofrenia o l'autismo presentano paradossalmente doti talentuose in alcuni ambiti. Se in alcuni di questi individui il talento è notevole soltanto in rapporto all'handicap, in altri l'abilità mostrata non è spettacolare soltanto in rapporto al deficit. La sindrome può essere congenita o acquisita, qualora si presenti in una persona normale a seguito di una lesione che compromette il funzionamento del sistema nervoso centrale. Il talento spesso compare all'improvviso, inspiegabilmente, e in genere si manifesta in uno dei seguenti ambiti: la musica, limitata nella quasi totalità dei casi al pianoforte; l'arte; le abilità meccaniche; la memoria prodigiosa; il calcolo veloce e la matematica; e, anche se molto di rado, in insolita acutezza sensoriale (tatto e olfatto) o addirittura nella percezione extra sensoriale. Questa sindrome interessa soprattutto soggetti di sesso maschile e affetti da patologia autistica.