Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
IP3 Ipercompendio Diritto Penale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 352 € 17,00</span> E3 Codice Penale Esplicato spiegato Articolo per Articolo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXIV, pag. 1568 € 43,00</span> 503/3 Codice Penale e di Procedura Penale Minor<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXXIV, pag. 1792 € 25,00</span> 3/2 Compendio di Diritto Penale - Parte generale e speciale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXIV, pag. 640 € 25,00</span> 3  Manuale di Diritto Penale (Parte generale)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXX, pag. 512 € 30,00</span>
Nessuna voce con la lettera Y


A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Giuridico
Danneggiamento (d. pen.)
Commette tale delitto chiunque distrugge, disperde, deteriora o rende in tutto o in parte inservibili, cose mobili o immobili altrui (art. 635 c.p.).
Scopo della tutela penale è l'integrità del patrimonio.
La condotta incriminata può consistere nel distruggere (cioè disfare la struttura della cosa), disperdere (cioè rendere difficile o impossibile il recupero della cosa alla disponibilità del titolare), deteriorare (cioè alterare la cosa riducendone il valore) o rendere inservibile (cioè alterare la cosa rendendola inidonea all'uso).
Il reato è aggravato se ricorre una della circostanze indicate nel 2º comma. La L. 352/97 sui beni culturali ha configurato, quale ipotesi aggravata, il danneggiamento di cose di interesse storico o artistico, ovunque siano ubicate o di immobili compresi nel perimetro dei centri storici prevedendolo come delitto.
Pena: Reato semplice: reclusione fino a 1 anno o multa fino a 309 euro. Reato aggravato: reclusione da 6 mesi a 3 anni.