Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
526/A Concorso Scuola dell’Infanzia e Primaria - Manuale completo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 III, pag. 800 € 44,00</span> PK35 Maturità Scienze Umane<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 , pag. 224 € 9,00</span> W23 Storia del Cinema<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2009 , pag. 128 € 8,00</span> W53 Sociologia dell'organizzazione<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2010 , pag. 128 € 8,00</span> W42 Psicologia Clinica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 128 € 9,00</span> W43 Psicologia Sociale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 128 € 9,00</span>
ICD
Id
Ideazione
Identificazione
Identificazione proiettiva
Identità
Identità di genere
Idiot savant
Idiozia
Igiene mentale
Illusione
Imago
Immaginario
Immedesimazione (o empatia)
Imprinting
Incesto
Incongruenza
Inconscio
Incorporazione
Individuazione
Inerzia
Infantilismo
Infanzia
Inferiorità
Influenza/Persuasione
Innatismo
Input-Output
Insicurezza
Insight
Insonnia fatale familiare
Insonnie
Instabilità
Insuccesso
Intelligenza
Interesse
Interiorizzazione
Interna
Introiezione
Introspezione
Io
Io
Io
Io
Io corporeo
Io falso
Io ideale
Io incorporeo
Io onirico
Io-piacere, Io-realtà
Ipnosi
Ipocondria
Ippocampo
Irrazionale
Isolamento
Isomorfismo
Isteria
Istinto



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario di Scienze Psicologiche
Insight
Termine inglese, approssimativamente traducibile con presa di coscienza, intuizione, anche se il significato è diverso a seconda dei contesti. In genere, si considera come l'atto di cogliere la profonda natura di qualcosa.
1) Psichiatria. In tale ambito è inteso come la consapevolezza da parte del paziente del disturbo psichico, oltre che dell'attribuzione a motivazioni intrinseche a sé.
2) Psicoanalisi. Il concetto in questione è usato in senso più ampio, per intendere la capacità di cogliere, da parte del paziente, i fattori psichici dinamici, agenti nella soluzione di un conflitto, quale tappa essenziale per il cambiamento terapeutico. Il setting analitico fornisce tale comprensione, come premessa fondamentale per una certa libertà di auto-osservazione, associazione e discernimento. Ciò può avvenire su un piano intellettuale (i. intellettivo), quando il soggetto comprende teoricamente i propri dinamismi psichici; o affettivo (i. emotivo), nel momento in cui coglie le motivazioni inconsce delle proprie azioni nella loro totalità. È solo con quest'ultimo che si raggiunge una vera e profonda comprensione, mentre la consapevolezza cognitiva da sola non conduce alla trasformazione terapeutica, ma può solo essere letta come un meccanismo di difesa.
3) Psicologia della forma. Il termine i. venne introdotto nel 1923 da Kohler, che condusse, nell'ambito della psicologia della Gestalt, uno studio sull'apprendimento degli scimpanzé adulti, da cui dedusse che questi giungono alla soluzione adeguata di un problema non per frammenti, ma solo in seguito alla ristrutturazione degli elementi cognitivi a loro disposizione in una nuova e immediata totalità significativa. In tale contesto si può, quindi, parlare di i. sia come apprendimento per intuizione sia come scoperta improvvisa di una percezione dotata di senso.