Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
21/2 Compendio di Isitituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VI, pag. 256 € 18,00</span> 21/3 Schemi & Schede di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2018 III, pag. 160 € 10,00</span> 583 Dizionario Giuridico Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2017 VI, pag. 560 € 15,00</span> 21 Il nuovo Manuale di Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 VII, pag. 528 € 22,00</span> 17 Il nuovo Manuale di Storia del Diritto Romano (Diritto pubblico romano)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 V, pag. 272 € 20,00</span> IP9 Ipercompendio Istituzioni di Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2016 III, pag. 240 € 10,00</span> 17/4 Compendio di Storia del Diritto Romano<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2014 IV, pag. 288 € 17,00</span> W18 Storia del Diritto Medioevale e Moderno<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 160 € 10,00</span>
Ecloga di Leone l’Isaurico
Edicta Diocletiàni de Christiànis
Edicta Iustiniàni
Edictum
Edictum de beneficiis regni italici
Edictum Pistense
Edictum Theodorici regis Italiae
Editti di Liutprando
Editto di Atalarico
Editto di Caracalla
Editto di Costantino
Editto di Milano
Editto di Rotari
Editto di Teodorico
Eelemosinarius
Egidiane
Eleonora d’Arborèa
Emendatores degli statuti comunali
Empirismo
Emunitas
Enciclica
Enciclopedia o Dizionario ragionato delle scienze, delle arti e dei mestieri
Enfiteusi
Enfiteusi ecclesiastica
Enrico III di Franconia
Enrico IV di Franconia
Enrico V di Franconia
Epanagoghé ton nómon
Episcopàlis audièntia
Epitome
Epitome Codicis
Epitome exactis regibus
Epitome Gai
Epitome Iuliani
Epitome iùris
Epitome Ulpiani (o Tituli ex corpore Ulpiani)
Equity
Erario
Ermogeniano
Eruli
Esarca
Esarcato
Esegesi
Esperienza giuridica
Espropriazione per pubblica utilità
Etimologiae
Eurico
Ewa
Exabìblos (o tà Basilicà)
Exactio
Exceptiones legum romanarum Petri
Exceptores
Excerpta bobiensia
Exchequer
Excubitores
Exequatur
Exfestucatio
Expositio
Expositio ad librum papiensem
Extimatores
Extravagantes communes
Extravagantes Johannis XXII



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo
Editti di Liutprando

Legislazione del re longobardo Liutprando [vedi]. Essa è composta da 153 capitoli promulgati tra il 713 e il 735 con il consensus dell’assemblea del popolo.
Sotto l’influenza dei diritti romano e canonico, Liutprando ammise che chiunque potesse ricorrere nella pratica all’uso del diritto romano, portando innovazioni nell’istituto della personalità della legge [vedi].
Gli (—) riconobbero la validità delle consuetudini longobarde non redatte per iscritto nell’Editto di Rotari [vedi], ma modificarono gli istituti ispirati ai principi più arcaici del diritto germanico, che erano stati confermati da Rotari. In particolare nella disciplina del processo si ammise il ricorso alla prova testimoniale.
Scopo fondamentale degli (—) fu garantire la certezza del diritto, in modo da rendere sempre più difficile il sorgere di conflitti interni. Pertanto, gli (—) disciplinarono soprattutto quelle materie quali il diritto di famiglia, il diritto di pegno e la validità dei documenti scritti che potevano dar luogo, più di altre, a conflitti.
Liutprando si impegnò a legiferare in difesa dei deboli e di coloro che erano socialmente sfavoriti (minori, donne). Nella sua attività legislativa è possibile riscontrare prove inequivocabili della completa conversione dei Longobardi al cattolicesimo, della scomparsa delle discriminazioni fra Longobardi e Romani che erano, sotto molti aspetti, completamente equiparati (ad esempio nel diritto matrimoniale).
Con il regno di Liutprando, si fece più evidente la tendenza all’uniformazione costituzionale. Fu abolita la distinzione tra terre regie (curtes regiae) e terre ducali (civitates), collegate alla corona attraverso l’attività di iudices, i quali erano funzionari di fiducia del re.