Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
526/A Concorso Scuola dell’Infanzia e Primaria - Manuale completo<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2019 III, pag. 800 € 44,00</span> PK35 Maturità Scienze Umane<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2015 , pag. 224 € 9,00</span> W23 Storia del Cinema<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2009 , pag. 128 € 8,00</span> W53 Sociologia dell'organizzazione<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2010 , pag. 128 € 8,00</span> W42 Psicologia Clinica<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 128 € 9,00</span> W43 Psicologia Sociale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2013 II, pag. 128 € 9,00</span>
Obesità
Oceanico
Odio
Oggettiva
Oggetto
Olismo
Ombra
Omosessualità
Onirico
Onirismo
Onnipotenza del sé
Onomatomania
Operazionismo
Opinione
Opposti
Orale
Orale
Orale
Orale
Orale
Orale
Orale
Organicismo
Organizzazione
Orgasmo
Orgone
Orientamento
Ospedalismo
Ossessione e disturbo ossessivo-compulsivo



A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario di Scienze Psicologiche
Interesse
Composto dal latino inter (in mezzo) ed esse (essere), il termine indica già etimologicamente i concetti di partecipazione e di coinvolgimento del sé nell'ambito di una determinata situazione. Gli i. corrispondono agli orientamenti del soggetto verso precisi oggetti e alla attivazione di sentimenti di coinvolgimento e di dipendenza attenzionale. Si distinguono i. consapevoli, ovvero percepiti dal soggetto, e i. inconsapevoli, che vengono dedotti da un osservatore esterno a partire dal comportamento del soggetto. L'i. assume un'importanza fondamentale nella definizione della personalità di un individuo, in particolare, sotto il profilo sociale, nell'ambito delle scelte scolastiche e lavorative. L'i. deve essere considerato come la risultante di fattori predisponenti soggettivi e situazioni sociali di riferimento. Nella ricerca in ambito psicologico gli i. maggiormente indagati sono quelli di tipo scolastico e professionale, i quali consentono anche una predizione abbastanza valida per valutare la soddisfazione esistenziale del soggetto in esame. Pioniere nel settore della classificazione degli i. è considerato lo statunitense Strong, autore del Vocational Interest Blank, che individua una decina di aree di interessi (scientifici, sociali etc.). Un altro inventario molto utilizzato è quello dello statunitense Kuder. La natura dell'i. è stata interpretata in diversi modi: secondo la teoria dell'i. di Herbart, l'apprendimento avviene attravero una disposizione attiva del soggetto e l'i. viene misurato in base all'entità dello sforzo di apprendimento. Per Dewey l'i. è una forma differenziata dell'emozione che distingue l'uomo dall'animale e viene presentato come il punto di partenza del processo educativo. Claparède individua la natura dell'i. nel bisogno; a differenza di Decroly, secondo cui invece l'i. è irrimediabilmete connesso alla cultura e all'intelligenza. McDougall descrive l'i. in termini di attenzione latente e l'attenzione come i. in azione. Oggi gli studi si stanno soffermando sugli aspetti pù profondi della personalità e meno razionali di quanto si creda, che determinano gli i. di un individuo.