Dizionario Giuridico    Dizionario Economico    Dizionario di Contabilità e Finanza    Dizionario del Condominio    Dizionario di Diritto Canonico ed Ecclesiastico    Dizionario dell'Unione Europea    Dizionario Storico-Giuridico Romano    Dizionario Storico del Diritto Italiano ed Europeo    Dizionario della Filosofia Politica    Dizionario di Scienze Psicologiche   
Caricamento immagini in corso...
loading
54A/13 I Quaderni delpraticante Avvocato - Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 192 € 16,00</span> 47/6 Le Politiche dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XII, pag. 272 € 19,00</span> 47/4 Compendio di Diritto dell'Unione europea<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XX, pag. 368 € 22,00</span> 45/1 Compendio di Diritto Internazionale Privato e Processuale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XXI, pag. 288 € 20,00</span> 516/1 Codice breve dell'Unione Europea (Editio minor)<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 2208 € 26,00</span> 46/8 Compendio di Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 VII, pag. 320 € 19,00</span> 516 Codice del Diritto Internazionale<br><SPAN STYLE='font-size:7pt;' >2020 XI, pag. 992 € 34,00</span>
ICM
IDA
IDEA
Identità europea
Identità europea in materia di sicurezza e di difesa
IGP
IME
Immigrazione
Importazioni parallele
Importi Compensativi Monetari
Imposta sul Valore Aggiunto
Impresa pubblica
Inchiesta parlamentare
Incoterms
Incubatori di imprese
Indicatore di divergenza
Indicazione Geografica Protetta
INFO 2000
Info 92
Info Point Europa
Iniziativa dell’iniziativa
Iniziativa di crescita
Iniziativa legislativa
Iniziative comunitarie
Inno europeo
Innovazione
Inseguimento
Instrument for Structural Policies for pre-Accession
Integrazione dell’accordo sociale
Integrazione differenziata
Interistitutional Directory of European Administration
Interlinking
Interpol
Interpretazione pregiudiziale
Interprise
Interreg
Interscambio di Dati tra Amministrazioni
Intese
Intrastat
Investitura della Commissione
Ipe
Irlanda
Islanda
Isoglucosio
Isole del Canale
ISPA
Istituto europeo per l’amministrazione pubblica
Istituto Monetario Europeo
Istituto universitario europeo
Istruzione
Italia
IVA




Se hai apprezzato il nostro dizionario online, puoi acquistare
LX47 Lexicon di Diritto dell'Unione Europea

A
B
C
D
E
F
G
N
O
P
Q
R
S
T
H
I
J
K
L
M
U
V
W
X
Y
Z
Consulta gratuitamente i nostri dizionari:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dizionario dell\'Unione Europea
Agenzie comunitarie

Organismi comunitari di varia denominazione (Centri, Fondazioni, Uffici, Osservatori) dotati di propria personalità giuridica, il cui compito è principalmente quello di raccogliere ed elaborare informazione da e per le istituzioni comunitarie, gli Stati membri e le parti private interessate; possono anche avere funzioni di controllo tecnico e di indirizzo specialistico.
Gli organi che compongono le agenzie comunitarie sono:
Consiglio di amministrazione, organo direttivo composto da rappresentanti degli Stati membri e della Commissione;
direttore generale, nominato dalla Commissione;
Comitato scientifico e tecnico.
Dato il loro elevato grado di autonomia nei confronti delle istituzioni comunitarie, tanto ampio da mettere in discussione la loro collocazione nel sistema comunitario, le agenzie in esame rispondono all’esigenza, comune degli Stati membri, della Comunità e dei soggetti privati di potersi affidare ad organismi amministrativi validi, esperti e liberi da condizionamenti politici. Ma questa stessa loro caratteristica di organismi che si collocano al di fuori dell’amministrazione diretta della Comunità è alla base di un vivace dibattito sulla cd. delegazione di poteri ad organismi terzi e, quindi, sull’esistenza stessa delle agenzie.
I trattati istitutivi delle organizzazioni comunitarie (l’art. 7 per il Trattato CE), indicano esplicitamente quali sono le istituzioni cui sono demandate le competenze comunitarie, avvalorando la tesi, forse eccessivamente rigida, circa l’impossibilità di istituire nuovi organismi.
Questa tesi è, seppur ammorbidita, sostenuta anche dalla Corte di Giustizia la quale, nella sentenza Merloni del 13 giugno 1958, ha affermato l’eccezionalità dell’uso di nuovi organismi, le cui funzioni sono comunque limitate e sottoposte a condizionamenti e controlli. Ma se si considera il carattere evolutivo delle Comunità europee, appare molto riduttiva la rigida interpretazione dei trattati comunitari data dai sostenitori della tesi a sfavore dell’istituzione delle agenzie comunitarie. Inoltre, a ben guardare, l’art. 234 Trattato CE attribuisce alla Corte di giustizia la competenza ad interpretare gli statuti degli organismi comunitari creati con atto del Consiglio dell’Unione, prevedendo, in tal modo, l’istituzione di organismi diversi da quelli espressamente previsti dai trattati, purché non siano in contrasto con i principi comunitari. Si è quindi affermato che la base giuridica delle agenzie comunitarie può riscontrarsi o in particolari disposizioni comunitarie (ad es. l’art. 175 per l’Agenzia per l’ambiente) o nell’art. 308 Trattato CE che fornisce la base giuridica per azioni della comunità (diverse da quelle esplicitamente previste) intraprese per raggiungere uno dei suoi obiettivi.


Agenzie, fondazioni e centri comunitari


Denominazione Sede

Agenzia europea per l’ambiente Copenaghen
Agenzia europea per l’igiene e
la sicurezza del lavoro Bilbao
Agenzia europea per la
valutazione dei medicinali Londra
Centro di traduzione degli organismi
dell’Unione europea Lussemburgo
Centro europeo per lo sviluppo
della formazione professionale Salonicco
Fondazione europea per il miglioramento
delle condizioni di vita e di lavoro Dublino
Fondazione europea per la formazione Torino
Osservatorio europeo delle droghe
e delle tossicodipendenze Lisbona
Ufficio comunitario per le varietà vegetali Bruxelles
Ufficio per l’armonizzazione
nel mercato interno Alicante